Divisore - quarto asse

...del presente e del passato

Divisore - quarto asse

Messaggioda ulisse53 » sabato 6 maggio 2017, 20:40

Buongiorno a tutti,

ho deciso di iniziare un nuovo progetto:
la costruzione di un apparecchio che deve fungere da divisore e da quarto asse per la mia Fresa.
Sono partito da un vecchio riduttore commerciale che avevo acquistato moolti anni fa, ma usato pochissimo.
Da qui conto di partire per la costruzione.
Questi riduttori sono ben fatti ma la vite senza fine (per ovvi motivi) non appoggia perfettamente sui denti
per cui rimane un piccolo gioco che in un divisore non va bene.
Perciò ho smontato e iniziato a ricostruire...

Ecco qui i primi passi del nuovo lavoro:

A presto

Ulisse
Allegati
progetto.jpg
Il progetto del divisore
progetto.jpg (62.28 KiB) Osservato 82 volte
IMG_20170424_164802.jpg
Il riduttore appena smontato
IMG_20170424_164802.jpg (87.96 KiB) Osservato 82 volte
IMG_20170424_164947.jpg
il nuovo supporto per la vite senza fine
IMG_20170424_164947.jpg (83.74 KiB) Osservato 82 volte
Ulisse

Le mie costruzioni meccaniche nel campo dell' Astronomia.
Sito web: http://www.ulisse.bs.it
Osservatorio: http://www.osservatoriobassano.org
Avatar utente
ulisse53
 
Messaggi: 35
Iscritto il: domenica 11 dicembre 2016, 18:48
Località: Provincia di Brescia

Re: Divisore - quarto asse

Messaggioda carlo » domenica 7 maggio 2017, 8:49

...lavoro di prima grandezza.... <><> <><>

Mi piace capire ""==""
Se non ho visto ed interpretato male il disegno , la vite senza fine ed il suo ingranaggio hanno una unica posizione relativa ( tanto per capirsi non come nel divisore della Schaublin in cui la vite senza fine si avvicina alla sua ruota e se ne può regolare manualmente l'ingranamento).

Dato che nel tuo divisore la vite girava sui cuscinetti a sfere ed anche la ruota dentata girava su cuscinetti analoghi, credo che si possa affermare che il gioco si sia generato per usura o della vite o della ruota dentata.

Direi che ne consegue che il rifare il supporto della vite non dovrebbe portare grandi benefici alla funzionalità del divisore nel suo complesso a meno che non prevedi, con la nuova costruzione , di avvicinare gli elementi che contengono ciascuno, l'uno la vite senza fine e l'altro l'ingranaggio.

Ma questo vorrebbe dire utilizzare dei componenti che sono usurati e della cui precisione ed affidabilità non si può essere certi. Avendo le giuste macchine a disposizione forse era meglio conservare la cassa, sostituire eventualmente i cuscinetti a sfere e rifare la vite senza fine e la sua ruota dentata oppure uno dei due ( se l'altro è in ragionevoli buone condizioni).
Mi aiuti a capire quali siano i tuoi passi futuri... ""==""

Cordialità. :lol:
Carlo
The best is yet to come
Cchiu' longa è a pinsata, cchiu' granda è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti
Avatar utente
carlo
Site Admin
 
Messaggi: 5254
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 11:19
Località: Bella Liguria - Lavagna

Re: Divisore - quarto asse

Messaggioda ulisse53 » domenica 7 maggio 2017, 11:23

Ciao Carlo,

In realtà non è come tu dici: il riduttore avrà sulle spalle si e no 10 ore di lavoro alla velocità di un giro ogni 4 minuti.
cioè è praticamente nuovo.

Le case costruttrici di questi riduttori, di proposito, lasciano un gioco ad evitare grippamenti
quando la vite viene fatta girare velocemente.

Devi pensare che si tratta di riduttori commerciali-industriali destinati ad usi comuni, e che il loro costo si aggira sulle 60/70 euro.
Se vuoi un riduttore che ingrani alla perfezione senza giochi devi andare su quelli usati nelle macchine a controllo o nei robot e qui
il costo aumenta di almeno un ordine di grandezza.

Detto questo, ciò che sto facendo è appunto un sistema che permetta di regolare la distanza tra vite e corona proprio
come avviene negli apparecchi divisori.
Inoltre la "cassa" sarà in acciaio perchè quella del riduttore originale, in alluminio, mi sembra decisamente fragile per questo progetto.

Con cordialità

Ulisse
Ulisse

Le mie costruzioni meccaniche nel campo dell' Astronomia.
Sito web: http://www.ulisse.bs.it
Osservatorio: http://www.osservatoriobassano.org
Avatar utente
ulisse53
 
Messaggi: 35
Iscritto il: domenica 11 dicembre 2016, 18:48
Località: Provincia di Brescia

Re: Divisore - quarto asse

Messaggioda ulisse53 » martedì 16 maggio 2017, 20:53

ecco come sta procedendo il lavoro:

ho collegato il motore passo passo alla vite senza fine e ho iniziato a costruire il corpo
del riduttore in acciaio per stampi.

cordialità

Ulisse
Allegati
1.jpg
vite senza fine e step motor
1.jpg (52.94 KiB) Osservato 35 volte
3.jpg
tornitura sede per cuscinetti e ruota dentata
3.jpg (85.92 KiB) Osservato 35 volte
2.jpg
Corpo del divisore
2.jpg (53.51 KiB) Osservato 35 volte
Ulisse

Le mie costruzioni meccaniche nel campo dell' Astronomia.
Sito web: http://www.ulisse.bs.it
Osservatorio: http://www.osservatoriobassano.org
Avatar utente
ulisse53
 
Messaggi: 35
Iscritto il: domenica 11 dicembre 2016, 18:48
Località: Provincia di Brescia


Torna a attrezzatura e macchine utensili per orologeria

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite