Tornio Schaublin 102 modifica 380 volt a 220

...del presente e del passato
Rispondi
Avatar utente
antonio49
Messaggi: 53
Iscritto il: martedì 1 dicembre 2009, 23:59

Tornio Schaublin 102 modifica 380 volt a 220

Messaggio da antonio49 » lunedì 18 ottobre 2010, 14:26

Ho acquistato recentemente un tornio Scaublin con motore che funziona a 380 volt ,lo vorrei utilizzare a 220 .Qualcuno sa dirmi se è possibile ecome?Oppure mi conviene cambiare direttamente il motore?.
grazie

antonio49

Avatar utente
pendolum
Messaggi: 1509
Iscritto il: venerdì 19 gennaio 2007, 20:47
Località: Roma

Re: Tornio Schaublin 102 modifica 380 volt a 220

Messaggio da pendolum » lunedì 18 ottobre 2010, 18:27

Il modo migliore per adattare l'alimentazione di un motore da 3 fasi a 2 fasi è usare un inverter.

Il vanntaggio dell'inverter è di non far perdere potenza al motore e di consentirne la variazione elettronica della velocità.

Per sceglierlo, però bisogna fare molta attenzione perchè le caratteristiche debbono essere compatibili con il tipo di motore. Ad es, potenza, n. giri max, tipo di collegamenti ecc.

Il problema è che, se acquistati nuovi, hanno un prezzo comparabile se non superiore a quello di un nuovo motore a due fasi.

Quindi, per rispondere alla tua domanda sulla convenienza, se sei capace di trovarne uno usato su ebay con caratteristiche adatte al tuo motore è più conveniente acquistare l'inverter. Altrimenti conviene acquistare un nuovo motore.

Quelle esposte sopra, ovviamente, sono opinioni personali e non escludo che altri possano pensarla diversamente.

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6495
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: Tornio Schaublin 102 modifica 380 volt a 220

Messaggio da carlo » lunedì 18 ottobre 2010, 18:56

pendolum ha scritto:Il modo migliore per adattare l'alimentazione di un motore da 3 fasi a 2 fasi è usare un inverter.
....fermo restando che il motore sia predisposto per entrabbi i voltaggi 220( trifase) e 380, ovviamente trifase.

La Schaublin ne ha fatto di diverse versioni e non si può affermare con sicurezza il voltaggio di un motore : bisogna guardare la targhetta e eventualmente cambiare i collegamenti nella morsettiera.

Se è presente l'avvolgimento per la 220 trifase, suggerisco l'acquisto di un inverter: .....è troppo comodo...:lol: :lol: :lol:
.... naturalmente tenendo conto degli avvertimenti di Massimo.

Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
sobas66
Messaggi: 3383
Iscritto il: domenica 26 febbraio 2006, 9:40
Località: treviso

Re: Tornio Schaublin 102 modifica 380 volt a 220

Messaggio da sobas66 » martedì 19 ottobre 2010, 14:55

Mi permetto di consigliare anche il classico condensatore da inserire nella fase mancante.
Una prova non aggredisce il portafoglio come un inverter :-D .
Il condensatore và calcolato così

C=50 x P x (220/V)2 x 50/f (in µF)

Dove P=potenza del motore in CV
V=tensione nominale di alimentazione in VOLT
f=frequenza nominale in Hz



D'accordo che la potenza si ridurrà di 1\3 ma in un tornio, ammesso di non fare passate di qualche millimetro sull'acciaio..... ==))((/ la potenza non dovrebbe essere così importante.

ciao Daniele

Avatar utente
antonio49
Messaggi: 53
Iscritto il: martedì 1 dicembre 2009, 23:59

Re: Tornio Schaublin 102 modifica 380 volt a 220

Messaggio da antonio49 » martedì 19 ottobre 2010, 15:25

vi ringrazio per i vostri consigli, spero di trovare un inverter adatto
ciao
Antonio

Avatar utente
antonio49
Messaggi: 53
Iscritto il: martedì 1 dicembre 2009, 23:59

Re: Tornio Schaublin 102 modifica 380 volt a 220

Messaggio da antonio49 » martedì 19 ottobre 2010, 16:40

vorrei provare con il condensatore ma alla morsettiera arrivano molti fili ,come non sbagliare ?
ciao
Antonio

Avatar utente
sobas66
Messaggi: 3383
Iscritto il: domenica 26 febbraio 2006, 9:40
Località: treviso

Re: Tornio Schaublin 102 modifica 380 volt a 220

Messaggio da sobas66 » martedì 19 ottobre 2010, 16:42

antonio49 ha scritto:vorrei provare con il condensatore ma alla morsettiera arrivano molti fili ,come non sbagliare ?
ciao
Antonio

:-D :-D http://digilander.libero.it/mikimoni/motori.htm :-D :-D

ciao Daniele

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6495
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: Tornio Schaublin 102 modifica 380 volt a 220

Messaggio da carlo » martedì 19 ottobre 2010, 19:19

insisto: controlla che sulla morsettiera i collegamenti siano predisposti per alimentazione a 220 volts.

Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
antonio49
Messaggi: 53
Iscritto il: martedì 1 dicembre 2009, 23:59

Re: Tornio Schaublin 102 modifica 380 volt a 220

Messaggio da antonio49 » venerdì 22 ottobre 2010, 13:31

come faccio a sapere se è predisposto per la 220?Sulla morsettiera ci sono 6 collegamenti per altrettanti fili,la targhetta del motore indica solo:. volt 380,cv 1,5 e la velocità che potrebbe essere 750 g/min o 1750 g/min.(si legge male)
Inoltre mi sono accorto che la testa del tornio ha un leggero gioco radiale .Ma questo è un altro problema sul quale vorrei qualche cortese vostro aiuto

ciao
Antonio

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6495
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: Tornio Schaublin 102 modifica 380 volt a 220

Messaggio da carlo » sabato 23 ottobre 2010, 7:27

Perche' il ME sia predisposto anche per la 220 deve essere chiaramente indicato sulla targhetta e dovrai leggere V 380/220

Non sono un esperto, ma se sulla targhetta del tuo ME c'e' solo 380 e l'indicazione della possibilita' di 2 velocita', allora quasi sicuramente il motore e' solo a 380V

Non c'e' poi bisogno di un ME di quella potenza per muovere un 102. Un ME da 0.75 cavalli dovrebbe andare benissimo.

Cordialita'.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Rispondi