saldatrice

...del presente e del passato
Rispondi
Avatar utente
sobas66
Messaggi: 3383
Iscritto il: domenica 26 febbraio 2006, 9:40
Località: treviso

saldatrice

Messaggio da sobas66 » mercoledì 20 ottobre 2010, 10:26

Avevo un problema... <<<<))

La mia saldatrice ad elettrodi era troppo potente per utilizzare gli elettrodi da 1.

Tra i rottami del mio lavoro mi sono trovato un gruppo di continuità da 1500VA (quelli chiamati UPS unit power supply )

Immagine

All'interno monta una scheda elettronica, un generoso trasformatore e una batteria ( in questo caso mancante!).

Mi ha attirato l'attenzione proprio il trasformatore che pilotato opportunamente dalla scheda trasforma i 12 volt della batteria un 230V per una ventina di minuti.

Ho pensato di utilizzarlo al contrario :-D cioè alimentarlo a 220 e estrarre la piccola tensione ma la grande corrente per saldare.

Collegato alla rete e con due cavi robusti ho provato se poteva saldare con gli elettrodi da 1...... ""=="" °§evv§

Funziona! Anche se non mi soddisfava <<<<)) . allora ho pensato...."potrei renderla in continua per avere una tensione più costante...basterebbe trovare dei diodi robusti ==))((/ ..."

Dal mio fornitore di elettronica di fiducia gli ho chiesto se aveva dei diodi di potenza in surplus....mi ha presentato una scatola piena di diodi da 100v 100A :-D quando mi ha detto il prezzo :-D :-D ho preso i quattro che mi servivano

Immagine

A questo punto mi è balenata un'altra idea :?: ...con tutta questa corrente potrei fare anche un avviamento per le automobili ||-
Studiato le tensioni in gioco e il ponte a diodi ho realizzato questo schemino
Immagine
Ho inserito i diodi in piastre di alluminio fissate in un supporto di bakelite

Immagine

Collegato i diodi con collegamenti volanti, volevo vedere che tensioni potevo avere... [-_-]
Misurato alcune tensioni e per la batteria ci sono 13,5 volt perfetti ||-
e per saldare 28 volt.

Ora al tornio dovrò fare gli attacchi per i fili......

ciao Daniele

Avatar utente
pendolum
Messaggi: 1509
Iscritto il: venerdì 19 gennaio 2007, 20:47
Località: Roma

Re: saldatrice

Messaggio da pendolum » mercoledì 20 ottobre 2010, 11:02

Molto interessante!

Ma non ho capito bene.

Spieghi più dettagliatamente come si passa da un UPS ad una saldatrice?

Oggi gli UPS per PC si trovano anche a costi piuttosto bassi. Può essere conveniente acquistarne uno per trasformarlo in saldatrice o anche le saldatrici, a parità di prestazioni, costano più o meno la stessa cifra degli UPS?

Purtroppo ho da poco gettato ""=="" un UPS guasto che forse avrei potuto riconvertire...... [-_-]

Comunque facci capire meglio.


Grazie

Avatar utente
sobas66
Messaggi: 3383
Iscritto il: domenica 26 febbraio 2006, 9:40
Località: treviso

Re: saldatrice

Messaggio da sobas66 » mercoledì 20 ottobre 2010, 15:48

Una saldatrice ad inverter da 30 / 80 Ampere costa più di 100 euro
Un UPS da 600VA lo puoi trovare a 50 euro mentre uno da 1500VA circa 150 euro.

Quelli da 400/600VA hanno un trasformatore all'interno troppo piccolo per riuscire a fare una saldatrice, ci vuole un trasformatore abbastanza robusto da almeno 3000 mm di sezione netta del nucleo.

Le vecchie saldatrici erano costruite con un grosso trasformatore dove il nucleo tramite la manopola della regolazione degli ampere veniva più o meno inserito all'interno del trasformatore stesso.
Mentre nelle nuove saldatrici ad inverter la tensione e la corrente viene regolata da una serie di MOS-POWER pilotati da una scheda elettronica.

Io non ho altro che unito queste due tecnologie :-D
Il trasformatore per avere la tensione e la corrente, il ponte a diodi per radrizzare la corrente ti permette di avere una maggior potenza nel momento della saldatura e anche un miglior consumo dell'elettrodo.

Ciao Daniele

Avatar utente
pendolum
Messaggi: 1509
Iscritto il: venerdì 19 gennaio 2007, 20:47
Località: Roma

Re: saldatrice

Messaggio da pendolum » mercoledì 20 ottobre 2010, 16:17

Una cosa non ho capito:

Ma tu, oltre ad usare il trasformatore dell'UPS ne hai usato anche la scheda elettronica o la hai sostituita brutalmente con il ponte di diodi?

Avatar utente
sobas66
Messaggi: 3383
Iscritto il: domenica 26 febbraio 2006, 9:40
Località: treviso

Re: saldatrice

Messaggio da sobas66 » mercoledì 20 ottobre 2010, 16:22

pendolum ha scritto:Una cosa non ho capito:

Ma tu, oltre ad usare il trasformatore dell'UPS ne hai usato anche la scheda elettronica o la hai sostituita brutalmente con il ponte di diodi?
Sostituita brutalmente! :lol: :lol: era bruciata! ""==""

ciao Daniele

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6495
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: saldatrice

Messaggio da carlo » mercoledì 20 ottobre 2010, 18:56

""=="" ""=="" non posso che lasciarvi alle vostre elucubrazioni.... ""=="" ""==""

ciao
Carlo :lol:
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Rispondi