due compassi per orologiai

...del presente e del passato
Rispondi
Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6501
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

due compassi per orologiai

Messaggio da carlo » sabato 28 maggio 2011, 19:54

Sui banchetti dei mercatini, talvolta a me sfuggono gli oggetti un pò particolari...ma c'è un mio amico che è come un rapace... :lol: :lol:

Ha trovato ( ad un prezzo semplicemente ridicolo >>||<< ) questi due compassi di cui entrambi non siamo riusciti a immaginare l'utilizzo.

Qualche idea?

Immagine

Immagine

Data la presenza sul "piatto" di una pietra d'india, abbiamo immaginato che il compasso qua sopra servisse per pareggiare i denti di una ruota.

Si pone la ruota fra i puntalini , si fa girare con un archetto il cui filo scorre nella puleggia, e mano a mano si avvicina la ruota alla pietra. É sola una supposizione e come tale potrebbe essere sbagliata.

Per il compasso qua sotto, invece,...buio pesto ""==""

Immagine

Immagine

Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
Calico
Messaggi: 42
Iscritto il: giovedì 16 agosto 2012, 15:43

Re: due compassi per orologiai

Messaggio da Calico » martedì 21 agosto 2012, 18:26

Ne ho uno di mio nonno materno. Su una rivista andata perduta, da ragazzo lessi che si mettevano le ruote, trovando la giusta distanza di contatto; poi, facendo dei passaggi e righi "a compasso" in una sequenza che non ricordo, sulla lastrina delle platine, dall'incrocio degli archi si segnava il punto da forare col trapano per inserirvi i rubini e quindi posizionare le ruote. Purtroppo studiavo giurisprudenza e non credevo mi sarebbe mai servito. Ma mio padre raccontava che con quegli strumenti il nonno ci costruiva parte degli orologi da tasca. I quadranti e le lancette, oltre ovviamente alle casse, li trovava di fornitura.
Ho riguardato la vetrinetta di mio padre ed ho il compasso nr.1, un simil compasso del successivo, più un terzo con solo 4 fori giganteschi senza perni né sostegni, che non potevano servire se non per gli orologi a pendolo.
In particolare il compasso della prima foto mio padre lo ha montato con due ruote che mi sembrano la ruota di scappamento (prima che i bilanceri da tasca montassero l'ancorina e costruiti con l'asse superiore e l'inferiore separati, tenuti assieme da un cannuccio con una sagomatura a scalino che serviva a far scattare la ruota di scappamento senza l'ancorina, appunto) e la ruota subito successiva, che trasmetteva il movimento alla ruota di centro: una volta definita la distanza tra le due ruote inserite nei cannucci della parte interna del compasso, le punte esterne servivano per tracciare i segni, partendo dal gruppo del bilancere da tasca, negli orologi artigianali spesso assemblato separatamente dalle platine del movimento, in un settore di ottone che veniva avvitato al meccanismo, con una vite trasversale su una spaccatura, che serviva ad allontanare o avvicinare il bilancere alle ruote, in un accoppiamento ottimale. Non ricordo assolutamente la sequenza con la quale venivano fatti i segni, dall'incrocio dei quali si originavano i punti da forare per posizionarere le altre ruote.

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6501
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: due compassi per orologiai

Messaggio da carlo » mercoledì 22 agosto 2012, 7:32

Grazie per la dettagliata spiegazione.
Potresti cortesemente inserire delle foto ( 800 x 600 pixels) dei compassi che ancora ... fortunato te, possiedi.

Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
Calico
Messaggi: 42
Iscritto il: giovedì 16 agosto 2012, 15:43

Re: due compassi per orologiai

Messaggio da Calico » mercoledì 22 agosto 2012, 15:36

Immagine
Immagine

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6501
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: due compassi per orologiai

Messaggio da carlo » domenica 26 agosto 2012, 19:34

Ciao.

Compassi per orologiaio ce ne sono solo 2: uno per ciascuna fotografia.
Gli altri sono interessanti strumenti di orologeria.

Se decidi di vendere o barattare il compasso dell'ultima fotografia....io sono qua... :lol: :lol:

Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
Calico
Messaggi: 42
Iscritto il: giovedì 16 agosto 2012, 15:43

Re: due compassi per orologiai

Messaggio da Calico » lunedì 27 agosto 2012, 14:14

Perché invece non metti dei disegni di come dovrebbe essere usato e quali perni dovrebbero essere inseriti nei fori, così poi io potrei postare le foto dettagliate dei particolari, dato che rifarlo uguale non dovrebbe essere troppo difficile [[]

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6501
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: due compassi per orologiai

Messaggio da carlo » lunedì 27 agosto 2012, 20:45

....quanta fatica ho fatto quasi per niente.... ""=="" :lol: :lol: ... http://www.clockmaker.it/unpoditeo34.htm

I "runners", così gli inglesi chiamano le astine che vanno sistemate nel compasso, sono semplici aste tornite con una punta da una parte, e dall'altra in modo tale da ricavare un alloggio conico dove verranno sistemati i pivot degli assi delle ruote.

Buon divertimento con lo loro ( semplice) realizzazione.

Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
Calico
Messaggi: 42
Iscritto il: giovedì 16 agosto 2012, 15:43

Re: due compassi per orologiai

Messaggio da Calico » martedì 28 agosto 2012, 8:20

Grazie carlo; magari trovassimo un pdf in italiano su come si usava il compassino per fare gli orologi da tasca :)

Rispondi