orologio con scappamento dentent (terminato)

tutti gli argomenti pratici e teorici inerenti agli orologi a pendolo
Rispondi
Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6381
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: nuovo progetto

Messaggio da carlo » domenica 10 febbraio 2013, 7:52

Io sto procedendo, com qualche piccolo successo ""=="" , ma rimanevo anche in attesa di maggiori delucidazioni da parte tua ed anche di quella di Daniele, della vostra interpretazione delle dinamiche degli eventi così come le avete immaginate.

Se riesco, questa sera posto un filmato.

Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6381
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: nuovo progetto

Messaggio da carlo » lunedì 11 febbraio 2013, 9:07

tutto tace... :lol:
bene! :lol: ....continuo con il mio diario.

Le prove che mi hanno convinto a perseverare sono in questo filmato dove si può vedere come lo scappamento sembra possa funzionare:



Ho incominciato così a scheletrare qualche parte della platina posteriore <a>

Immagine

ed una visione d'insieme dello stato della costruzione del mio orologio con scappamento detent, si può rilevare da questo filmato <a>



c'è ancora moltissimo lavoro da fare, la posizione relativa di ciscuno dei componenti di tutto lo scappamento necessita di una regolazione infinitesimale,.... ma il ticchettio che si sente nel filmato qua sotto, mi incoraggia a proseguire :lol:



°§evv§

Ciò nonostante, sono curioso di sapere, sempre che abbiano piacere di farmele conoscere, quali sono state le idee che Francesco e Daniele hanno avuto su questo scappamento. Potrebbe essere che siano fonte di ispirazione per un mio prossimo orologio... :lol: :lol:

Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
toni
Messaggi: 979
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 12:07

Re: nuovo progetto

Messaggio da toni » lunedì 11 febbraio 2013, 15:22

...naturalmente le viti che si vedono saranno sostituite, o no?
ce la fai per Pasqua?
buona settimana
toni

Avatar utente
simone.r
Messaggi: 159
Iscritto il: mercoledì 21 novembre 2012, 20:51
Località: Milano

Re: nuovo progetto

Messaggio da simone.r » lunedì 11 febbraio 2013, 18:59

Complimenti Carlo!
è.... il termine meraviglioso non riesce ad esprimere la bellezza dello scappamento e
del meraviglioso ticchettio.

Cordiali Saluti.
Simone

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6381
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: nuovo progetto

Messaggio da carlo » lunedì 11 febbraio 2013, 19:15

toni ha scritto: ...naturalmente le viti che si vedono saranno sostituite, o no?
...che domande!!!!!!!! [-_-] :lol:
toni ha scritto:ce la fai per Pasqua?
buona settimana
toni
penso di no! per quasi tuitto marzo sarò assente [[]

Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
sobas66
Messaggi: 3364
Iscritto il: domenica 26 febbraio 2006, 9:40
Località: treviso

Re: nuovo progetto

Messaggio da sobas66 » lunedì 11 febbraio 2013, 22:06

Beh! Diciamo che hai raggiunto il tuo scopo....ottimo lavoro [[]

La mia idea era questa: Partiamo dal tuo scappamento

Immagine

la leva azzurra è molto simile alla tua e la leva viene attuata sempre dal dente del pendolo.
Sembrerebbe più semplice anche nel funzionamento e senza l'accrocchio che hai creato sopra.
Ho detto sembrerebbe ""==""

Un altra considerazione l'ho fatta con la prima foto che hai postato

Immagine

Io ho notato che il dente non è solidale con il pendolo ma bensì può ruotare di un certo angolo visto che c'è una scanalatura e lì ci passa il dente che è solidale al "serpentello " dove termina con un altro dente che oscillando compie la funzione (simile)del classico scappamento ad ancora.

Ammetto che non sono tanto bavo a spiegarmi ""==""

Permettimi un ultima considerazione su tutto il movimento, perchè monti ruote e pignoni sempre molto vicino alle platine?

Ciao
Immagine

Leonardo diceva: "L'esperienza è il nome che si dà ai propri sbagli."

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6381
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: nuovo progetto

Messaggio da carlo » martedì 12 febbraio 2013, 9:05

sobas66 ha scritto: La mia idea era questa: Partiamo dal tuo scappamento

Immagine

la leva azzurra è molto simile alla tua e la leva viene attuata sempre dal dente del pendolo.
Sembrerebbe più semplice anche nel funzionamento e senza l'accrocchio che hai creato sopra.
Ho detto sembrerebbe ""==""
Il "pendolo" si muove verso destra, incontra la leva azzurra( leva che ovviamente è più alta del dito del pendolo), vince la forza della molletta rossa; la leva azzurra "ruota", libera la RdS, il suo dente dà l'impulso al pendolo, la leva azzurra si ricolloca ( per effetto della molletta rossa) nella sua posizione di riposo.
Viaggio di ritorno: il dito , che come abbiamo detto è più "basso" della leva azzurra, si scontra contro di esso e....BUMMM... lì si blocca tutto..... :(): :():
mhhhh!...bocciato.... :lol: :lol:
sobas66 ha scritto:Io ho notato che il dente non è solidale con il pendolo ma bensì può ruotare di un certo angolo visto che c'è una scanalatura e lì ci passa il dente che è solidale al "serpentello " dove termina con un altro dente che oscillando compie la funzione (simile)del classico scappamento ad ancora.

Ammetto che non sono tanto bavo a spiegarmi ""==""
in questa circostanza sono PIENAMENTE d'accordo con te.... :lol: non ho capito niente ""==""
sobas66 ha scritto:Permettimi un ultima considerazione su tutto il movimento, perchè monti ruote e pignoni sempre molto vicino alle platine?
Ciao
Il conoide è in alto, alto, il bariletto è sistemato nella parte più bassa della struttura.La catena quindi dovrà "attraversare" per tutta la sua altezza l'orologio con il rischio che possa "scontrarsi" con una ruota. Ho quindi preferito "mettere" le ruote in zona di "sicurezza e di conseguenza anche i relativi pignoni- Facendo opportune considerazioni si sarebbero potute sistemare talune ruote in posizioni più centrali, ma lla fin fine cosa cambia?.... :lol:

Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
sobas66
Messaggi: 3364
Iscritto il: domenica 26 febbraio 2006, 9:40
Località: treviso

Re: nuovo progetto

Messaggio da sobas66 » martedì 12 febbraio 2013, 17:37

carlo ha scritto: in questa circostanza sono PIENAMENTE d'accordo con te.... :lol: non ho capito niente ""==""
Cordialità.
Carlo
""=="" ""=="" ""=="" devo fare un disegno e poi lo scannerizzo

Ciao
Immagine

Leonardo diceva: "L'esperienza è il nome che si dà ai propri sbagli."

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6381
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: nuovo progetto

Messaggio da carlo » venerdì 15 febbraio 2013, 21:01

qualche piccolo progresso :lol:



°§evv§

Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
pendolum
Messaggi: 1506
Iscritto il: venerdì 19 gennaio 2007, 20:47
Località: Roma

Re: nuovo progetto

Messaggio da pendolum » venerdì 15 febbraio 2013, 23:04

<><> Grande!!!

c'era da dubitarlo? [[]

Avatar utente
sobas66
Messaggi: 3364
Iscritto il: domenica 26 febbraio 2006, 9:40
Località: treviso

Re: nuovo progetto

Messaggio da sobas66 » sabato 16 febbraio 2013, 20:04

Ecco le mie considerazioni "disegnate"

Immagine

Manca soltanto capire che cosa potrebbe esserci inserito nel perno in basso a sinistra del supporto della ruota di scappamento [-_-]

Spero, questa volta che Carlo riesca a capire un po' di più :-D

Ciao
Immagine

Leonardo diceva: "L'esperienza è il nome che si dà ai propri sbagli."

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6381
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: nuovo progetto

Messaggio da carlo » domenica 17 febbraio 2013, 19:11

scusa Daniele, ma continuo a non capire
Dovresti, cortesemente fare un passo passo di tutti gli accadimenti.
Le indicazioni che dai sono insufficienti ( almeno per me ""=="" ) per capire la dinamica che intendi per questo scappamento.

Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
Marco66M
Messaggi: 143
Iscritto il: venerdì 8 febbraio 2013, 17:48
Località: Novi Ligure (AL)

Re: nuovo progetto

Messaggio da Marco66M » lunedì 18 febbraio 2013, 17:00

Carlo, complimentoni. Te li faccio una volta sola per tutte. Credo non ci sia altro da aggiungere. <><>

Avatar utente
francè
Messaggi: 70
Iscritto il: mercoledì 9 gennaio 2013, 22:19

Re: nuovo progetto

Messaggio da francè » domenica 24 febbraio 2013, 21:40

....Ciò nonostante, sono curioso di sapere, sempre che abbiano piacere di farmele conoscere, quali sono state le idee che Francesco e Daniele hanno avuto su questo scappamento.
Potrebbe essere che siano fonte di ispirazione per un mio prossimo orologio... :lol: :lol:

Cordialità.
Carlo
Rieccomi qui dopo un breve periodo di assenza, causa lavoro, vorrei spiegare quello che secondo me era il funzionamento dello scappamento della foto postata un pò di tempo fa da Carlo.

per spiegare il funzionamento ho fatto un modellino e qui abbiamo due scatti:

Immagine

Immagine

ovviamente il fulcro di questo meccanismo non è assolutamente centrato perché altrimenti andrebbe ad interferire con il meccanismo,
ma sopratutto da la possibilità di ampliare i raggio di azione della leva che verrà trascinata dall'unghia del pendolo.

Avatar utente
francè
Messaggi: 70
Iscritto il: mercoledì 9 gennaio 2013, 22:19

Re: nuovo progetto

Messaggio da francè » domenica 24 febbraio 2013, 21:55

non so come si postano i video, ma il link è il seguente:



Qui si può vedere il movmento approssimativamente come dovrebbe funzionare.
Spero di essere stato chiaro.
Ciao a Presto
Francesco
Ultima modifica di carlo il lunedì 25 febbraio 2013, 9:04, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: ho modificato io il link

Rispondi