orologio con scappamento dentent (terminato)

tutti gli argomenti pratici e teorici inerenti agli orologi a pendolo
Rispondi
Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6479
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: nuovo progetto

Messaggio da carlo » lunedì 24 dicembre 2012, 19:51

...poi dite che non vi tengo informati... :lol:

qua alcuni pignoni e alcune ruote appena tagliate:

Immagine

e qua la ruota di centro montata <a>

Immagine

al momento la ruota è stata messa a pressione sulla parte tornita appositamente sul pignone e devo ancora riprendere le porzioni di ali ( che si vedono nella foto sottostante) che bloccheranno definitivamente la ruota sul suo asse.

Immagine

...e finalmente la prima prova di ingranamento tra la ruota del conoide ed il pignove della ruota di centro <a>

Immagine

Qua sotto stabilisco con il compasso da orologiaio la distanza fra gli assi della ruota di centro e quella successiva <a>

Immagine

Qua sotto una fase della tornitura di uno degli assi fino ad ora tagliati. <a>

Immagine

...ora qualche giorno di riposo. Riprenderò al mio ritorno nell'anno nuovo.... :lol: :lol:

Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6479
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: nuovo progetto

Messaggio da carlo » venerdì 28 dicembre 2012, 18:16

visto che pochi sono interessati alla "pratica", proverò a sollecitare la vostra curiosità con un pò di teoria.

Terminato di impiantare questo treno

96/12 x 90/12 x 72/12 x 64/8 x 10
  • dove :
    la ruota con 96 denti è quella del conoide,
    la ruota con 90 denti è quella della ruota di centro
    le ruote dentate (ed i pignoni) hanno tutti lo stesso modulo
    10 rappresenta il numero di denti della ruota dello scappamento
    e considerato che il pendolo è uno da mezzo secondo e che fa muovere il treno del tempo ogni 2 alternanze

mi sono reso conto di aver commesso un imperdonabile errore ... Immagine...che mi ha costretto a tagliare nuove ruote e nuovi pignoni che andranno sostituiti ( sono stato costretto a comperare una fresa a modulo per pignone con 10 ali.... ( ho già detto troppo.... :lol: )

Che errore ho commesso? ""==""

Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
toni
Messaggi: 979
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 12:07

Re: nuovo progetto

Messaggio da toni » venerdì 28 dicembre 2012, 21:04

...non è che non siamo interessati alla pratica: per quello che mi riguarda, sei ad un livello di gran lunga superiore, che non consente alcuna interazione. Si può soltanto, sempre per quel che mi riguarda, assistere ammirati alle tue realizzazioni. <><>
con deferenza <><>
toni

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6479
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: nuovo progetto

Messaggio da carlo » sabato 29 dicembre 2012, 8:10

toni ha scritto:con deferenza :lol:
..lo sai che non mi piacciono i complimenti ad oltranza.... ""==""

... rimane peraltro aperto il problema dello sbaglio del mio "treno"... ""==""

Nessuno che tenti un approccio alla soluzione.... :lol:

Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
sobas66
Messaggi: 3381
Iscritto il: domenica 26 febbraio 2006, 9:40
Località: treviso

Re: nuovo progetto

Messaggio da sobas66 » sabato 29 dicembre 2012, 9:31

toni ha scritto:...non è che non siamo interessati alla pratica................
toni
Allora toni prendi in mano la calcolatrice e svela l'arcano! :lol: :lol:

Io ho capito :wink: ma aspetto che qualc'unaltro ci arrivi!
Carlo ....ma come hai fatto a sbagliare? esterefatto :lol:

Ciao
Immagine

Leonardo diceva: "L'esperienza è il nome che si dà ai propri sbagli."

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6479
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: nuovo progetto

Messaggio da carlo » sabato 29 dicembre 2012, 18:26

sobas66 ha scritto: Carlo ....ma come hai fatto a sbagliare? esterefatto :lol:

Ciao
...succede quando la fretta muove le nostre azioni.... ""=="" ""==""

Cordialità. :lol:
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6479
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: nuovo progetto

Messaggio da carlo » venerdì 4 gennaio 2013, 20:04

questo era lo stadio al quale ero arrivato....

Immagine

...ma purtroppo c'era una "svista".... :lol:

Quindi , onde evitare di buttar via le platine per fare i nuovi fori che ospiteranno i costruendi assi, ho tappato i buchi non più utilizzabili.
Naturalmente cercando di " mimetizzare" il più possibile il mio ....chiamiamolo con il suo nome :lol: ...errore

Questa è la foto con il tappo inserito come è ancora visibile prima di essere spianato, su una faccia della platina

Immagine

mentre questa è la foto dell'altra faccia dove il tappo, ormai limato, non è virtualmente più visibile

Immagine

infine un ingrandimento della zona dove è stato inserito il tappo.

Immagine

Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
sobas66
Messaggi: 3381
Iscritto il: domenica 26 febbraio 2006, 9:40
Località: treviso

Re: nuovo progetto

Messaggio da sobas66 » venerdì 4 gennaio 2013, 20:47

Direi quasi una magia! :-D

Nessuno che ha voglia di fare due calcoli? ==))((/

Se proprio non lo vuole fare nessuno....... [-_-]

ciao
Immagine

Leonardo diceva: "L'esperienza è il nome che si dà ai propri sbagli."

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6479
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: nuovo progetto

Messaggio da carlo » sabato 5 gennaio 2013, 7:59

sobas66 ha scritto:Direi quasi una magia! :-D

Nessuno che ha voglia di fare due calcoli? ==))((/

Se proprio non lo vuole fare nessuno....... [-_-]

ciao
...eh già! É solo la voglia a mancare... :lol: :lol:

Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
toni
Messaggi: 979
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 12:07

Re: nuovo progetto

Messaggio da toni » sabato 5 gennaio 2013, 9:10

...non è così!!!
Io ci ho tentato, ma dopo svariati tentativi, dove non vi dico quali risultati venivano fuori, ci ho rinunciato.
in attesa di lumi auguro a tutti gli amici (mi viene di pensare alla canzone di Gino Paoli...) un buon fine settimana
toni

Avatar utente
zcc70
Messaggi: 916
Iscritto il: mercoledì 5 gennaio 2011, 18:11
Località: Torino

Re: nuovo progetto

Messaggio da zcc70 » sabato 5 gennaio 2013, 16:18

Devo ammetetre che subito ho pensato:"ma come? Un progetto nuovo, ancora all'inizio e non sostituisce la piastra con il foro sbagliato ma lo tappa?" Dopo aver visto il risultato finale mi sono ricreduto ovviamente. Ma come hai fatto? Per tappare un foro sbagliato io credo che avrei filettato il foro e gli avrei inserito dentro un tappo anch'esso filettato e bloccato il tutto magari con un puntino di stagno. Tu invece come hai fatto per ottenere un risultato perfetto che non lascia tracce anche sotto ingrandimento?
Saluti, Enrico.

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6479
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: nuovo progetto

Messaggio da carlo » domenica 6 gennaio 2013, 7:52

Se si filetta il foro e si avvita un pezzo di vite ( ovviamente di ottone), quando poi cerchi di spianare il tutto, rimarrà in vista un mancamento di metallo in corrispondenza dell'inizio della filettatura creando così un effetto estetico poco piacevole. Naturalmente il risultato, da un punto di vista meccanico non dovrebbe essere messo in discussione, ma risulterebbe immediatamente alla vista il riporto eseguito.

Io invece, allargo il foro "sbagliato" portandolo, da , diciamo, 1.2 mm a 6 mm. . mi guardo bene dallo svasare il nuovo foro, ed introduco a pressione un tappo di un paio di decimi più alto dello spessore della platina; dopo di che con una lima , poi tela smeriglio ed infine carta carborundum spiano entrambe le facce della platina.

Non svaso il foro appena allargato in quanto poi rimarrebbe un anello "vuoto" che nenche l'allargamento del metallo sotto la pressione dovuta all'intoduzione del tappo , riuscirebbe a colmare.

...ma non tutte le ciambelle riescono con il buco.... :lol: e questa sera postero l'immagine di un lato di una delle due platine che non è "venuto" bene come quello che ho postato alcuni messaggi fa... ""==""

Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6479
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: nuovo progetto

Messaggio da carlo » domenica 6 gennaio 2013, 19:11

ecco la platina

Immagine

come si può vedere dall'ingrandimento, è rimasto un sottile anello, quasi invisibile...ma si vede... :lol: :lol:

Immagine

Qua sotto la documentazione degli ultimi progressi

Immagine

...chissà se qualcuno ci vede qualcosa di strano... :(): .... :lol: :lol:

Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
toni
Messaggi: 979
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 12:07

Re: nuovo progetto

Messaggio da toni » domenica 6 gennaio 2013, 20:58

...intanto l'anello rimasto si nota solo perchè ce lo hai evidenziato tu, e comunque è assimilabile ad un graffio.
A questo punto mi è sorto un dubbio. Lo dico o non lo dico? Forse pongo una domanda fuori luogo: se la platina deve essere successivamente scheletrata, non si poteva studiare un disegno tale da eliminare la parte su cui insisteva il foro che poi è stato otturato?
a presto
toni

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6479
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: nuovo progetto

Messaggio da carlo » lunedì 7 gennaio 2013, 7:34

toni ha scritto: >>><<<
...Forse pongo una domanda fuori luogo: se la platina deve essere successivamente scheletrata, non si poteva studiare un disegno tale da eliminare la parte su cui insisteva il foro che poi è stato otturato?
a presto
toni
Il foro in questione ( come d'altronde l'altro più sotto, ancora da tappare) è lungo la linea che ospita tutti gli assi .

Non essendoci il problema dello spazio che deve occupare un movimento ( problema riconducibile per esempio ad una parigina o ad uno da porre in una cassa di legno) per cui gli assi si posizionano cercando di limitare al massimo le dimensioni delle platine, in un orologio scheletrato dove l'attenzione è data alla forma piuttosto che all'economia degli spazi, si preferisce porre tutti gli assi lungo una stessa linea sopratutto se è presente un solo treno di ingranaggi.

Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Rispondi