Orologio con scapp. coup perdu e remontoir (terminato)

tutti gli argomenti pratici e teorici inerenti agli orologi a pendolo
Rispondi
Avatar utente
toni
Messaggi: 979
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 12:07

Re: nuovo progetto

Messaggio da toni » sabato 6 giugno 2015, 7:12

domanda insidiosa all'amico Carlo ""=="" :
Mi pare di vedere ( o forse mi sbaglio?) che il passo usato per i denti delle ruote è sempre lo stesso, mentre negli orologi diciamo in commercio, varia. Alla lunga, ciò non può arrecare problemi al movimento? :():
buon fine settimana a tutti
Toni

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6472
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: nuovo progetto

Messaggio da carlo » sabato 6 giugno 2015, 7:40

toni ha scritto:domanda insidiosa all'amico Carlo ""=="" :
Mi pare di vedere ( o forse mi sbaglio?) che il passo usato per i denti delle ruote è sempre lo stesso, mentre negli orologi diciamo in commercio, varia.
Toni
>2<£ quello che ferisce, è la mancanza di fiducia... >2<£ :lol: :lol: :lol:

Immagine

la foto è sfuocata , ma si vede chiaramente la differenza fra le frese a modulo utilizzate per ottenere i denti per le diverse ruote.

Sono un pò condizionato nella costruzione di miei orologi, dal fatto che posseggo le frese a modulo per tagliare i pignoni solo da 0.5 e 0.6 ""==""

Immagino che Daniele interverrà per dirmi di dimenticare le mie origini genovesi per suggerirmi di ampliare il mio set di moduli... ""=="" ""=="" :lol: :lol:

Cordialità. :lol: :lol:
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
toni
Messaggi: 979
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 12:07

Re: nuovo progetto

Messaggio da toni » sabato 6 giugno 2015, 9:17

lungi da me alcuna mancanza di fiducia nelle capacità meccaniche di Carlo, tutt'altro!!
Inoltre era difficile dalle foto apprezzare la differenza tra i moduli.
cordialità
Toni

Avatar utente
sobas66
Messaggi: 3381
Iscritto il: domenica 26 febbraio 2006, 9:40
Località: treviso

Re: nuovo progetto

Messaggio da sobas66 » sabato 6 giugno 2015, 13:06

carlo ha scritto: Immagino che Daniele interverrà per dirmi di dimenticare le mie origini genovesi per suggerirmi di ampliare il mio set di moduli... ""=="" ""=="" :lol: :lol:

Cordialità. :lol: :lol:
Carlo
....Non preoccuparti sono veneto ma sono un po' taccagno anch'io [[]

Ciao
Immagine

Leonardo diceva: "L'esperienza è il nome che si dà ai propri sbagli."

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6472
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: nuovo progetto

Messaggio da carlo » martedì 9 giugno 2015, 19:24

Collocati in posto i due bariletti , essi sembrano ingranare correttamente con il pignone comune ad entrambi <a>



Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6472
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: nuovo progetto

Messaggio da carlo » venerdì 12 giugno 2015, 8:10

Non credo interessi a molti, ma sono debitore con 1972merlino delle spiegazioni su come procedo io per fissare la prima ruota sul suo pignone e quindi provo a dare qualche dettaglio nella speranza di non annoiare ""=="" .

Ho considerato opportuno, per prima cosa fare delle prove per verificare il risultato dei miei esperimenti ed all'uopo ho utilizzato un pignone che, come forse qualcuno avrà osservato in una foto di un messaggio precedente, avevo dichiarato di aver sbagliato nella sua realizzazione.

Per conferire robustezza all'accoppiamento ruota-pignone è necessario che il diametro della parte del pignone che ospita la ruota sia maggiore del diametro del foro sulla ruota. Peraltro, in queste condizioni, potrebbe esserci il rischio che la ruota non imbocchi perfettamente concentrica al pignone per cui è necessario creare un piccolo avvio. Ho anche , per le prove, forato un pezzo di ottone dello stesso spessore della ruota e con lo stesso identico diametro del foro.

Per prima cosa ho quindi tornito sul pignone sbagliato la sede per la ruota ed avente un diametro di 4 decimi superiore a quello del foro sul pezzo di ottone di prova: inclinato quindi la slitta longitudinale del carro a croce, ho creato un piccolo avvio indicato dalla freccia rossa <a>

Immagine

ed ho poi misurato il diametro della sede sulla ruota <a>

Immagine

Utilizzando la contropunta come "pressa", ho spinto il pezzo di ottone di prova nella sua sede con la certezza, ora, che il suo foro fosse allineato con l'asse del pignone <a>

Immagine

Immagine

Ho potuto quindi constatare come le porzioni di ali del pignone abbiano lasciato nel foro del pezzo di ottone delle scanalature <a>

Immagine

Soddisfatto dei risultati ho quindi creato , utilizzando sempre la sede creata sul pignone sbagliato delle scanalature sulla prima ruota da utilizzarsi come un inizio di imbocco su quella che sarà la sua sede finale sul pignone "buono" <a>

Immagine

...e questo il risultato ottenuto <a>

Immagine

Il lavoro successivo è stato quello di tornire sul pignone buono ( d'ora in poi solo pignone) la sede per la ruota dentata

Immagine

Poi, con l'utensile sagomato come in foto e avanzando la slitta del carro a croce longitudinalmente, ho creato sulla testa della sede un recesso la cui forma, diciamo a V, ho cercato di rappresentare nello schizzo <a>

Immagine

Con la noia ""=="" che accompagna questo tipo di lavori, ho rifinito un pò ( solo un pò... ""=="" ) le razze della ruota e spianato i rigonfiamenti che le scanalature avevano creato attorno al foro della ruota stessa <a>

Immagine

Sembra che il messaggio non possa contenere più di un certo numero di fotografie, per cui lo divido in due e ne inizio la continuazione qua sotto.

Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6472
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: nuovo progetto

Messaggio da carlo » venerdì 12 giugno 2015, 8:34

Riprendo la descrizione lasciata in sospeso.

Utilizzando le scanalature create nel foro della ruota , l'ho imboccata nella sede del suo pignone <a>

Immagine

fino a spingerla completamente in posto contro la sua battuta <a>

Immagine

Dalla foto qua sotto, si possono osservare le sporgenze, diciamo a V, che avevo creato precedentemente e che, ribattute, conferiranno ancora maggiore robustezza all'accoppiamento dei due elementi <a>

Immagine

Con un punzone ( mancando dello specifico attrezzo che in fabbrica avrebbe ribadito in una unica soluzione tutte le sporgenze- non saprei come chiamarle ""=="" ) ho punzonato, ad una ad una tutte le eccedenze ( ""=="" ) che fuoriescono dalla ruota <a>

Immagine

per ottenere questo <a>

Immagine

Rifinito esteticamente l'accoppiamento e, nella speranza $$$ di avere fatto un lavoro per cui la ruota rimanga salda al suo pignone nonostante le forti sollecitazioni derivanti dall'energia erogata da 2 ( diconsi: due esterefatto ) molle motrici, ho verificato di aver posizionato correttamente la ruota in modo tale per cui non "scontri" contro niente <a>

Immagine

Spero di aver soddisfatto la curiosità di 1972merlino ....e chissà, forse di altri.

Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
aldo
Messaggi: 56
Iscritto il: venerdì 7 gennaio 2011, 14:57
Località: udine

Re: nuovo progetto

Messaggio da aldo » venerdì 12 giugno 2015, 14:01

<><>

Avatar utente
pendolum
Messaggi: 1509
Iscritto il: venerdì 19 gennaio 2007, 20:47
Località: Roma

Re: nuovo progetto

Messaggio da pendolum » venerdì 12 giugno 2015, 23:46

Grazie per il bel tutorial.

Avatar utente
guidomaria
Messaggi: 1004
Iscritto il: domenica 10 agosto 2014, 11:10
Località: Colle di Val d'Elsa (Siena)

Re: nuovo progetto

Messaggio da guidomaria » domenica 14 giugno 2015, 18:38

Appena rientrato da Berlino, senza valigia, che dovrò recuperare nei prossimi giorni >>||<< , approfitto per ringraziare dell'ottimo tutorial.

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6472
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: nuovo progetto

Messaggio da carlo » domenica 14 giugno 2015, 20:13

....troppo buoni... ""==""

Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6472
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: nuovo progetto

Messaggio da carlo » giovedì 25 giugno 2015, 19:40



...e chi se li è dimenticati?.... <><>
Another brick in the WALL

Dato che il movimento che sto costruendo, al momento ha la forma di un mattone, potrei intitolare il mio filmino:
another WHELL in the brick .... >()<



Just joking of course
La costruzione del mio remontoir procede: il problema sarà capire se ne ho compreso il funzionamento semplicemente osservando delle foto... ""==""

Al momento, questo è lo stato delle cose: <a>

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6472
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: nuovo progetto

Messaggio da carlo » sabato 27 giugno 2015, 18:56

Non so se faccio bene, ma dato che non sono capace a formare un anello da una corda intrecciando i trefoli delle estremità, ho deciso di utilizzare una catena per il remontoir.

Immagine

...così come l'ho sistemata al suo posto: <a>

Immagine

Infine, per risparmiare spazio in altezza nella parte inferiore del movimento, ho girato il ponte di 180° <a>

Immagine

Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
guidomaria
Messaggi: 1004
Iscritto il: domenica 10 agosto 2014, 11:10
Località: Colle di Val d'Elsa (Siena)

Re: nuovo progetto

Messaggio da guidomaria » sabato 27 giugno 2015, 21:07

dato che non sono capace a formare un anello da una corda intrecciando i trefoli delle estremità
ahi, ahi ... detto poi da un ex marinaio <<ZZ<< :-D

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6472
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: nuovo progetto

Messaggio da carlo » domenica 28 giugno 2015, 8:47

guidomaria ha scritto:
dato che non sono capace a formare un anello da una corda intrecciando i trefoli delle estremità
ahi, ahi ... detto poi da un ex marinaio <<ZZ<< :-D
a bordo alle navi, non tutti sono marinai... [[] :lol: :lol:

Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Rispondi