datare orologio a verga da tavolo

qualche indicazione per risalire all'anno di fabbricazione di un orologio
Bloccato
Avatar utente
andrea
Messaggi: 12
Iscritto il: domenica 8 luglio 2012, 14:29

datare orologio a verga da tavolo

Messaggio da andrea » venerdì 29 giugno 2018, 1:58

ciao a tutti, avrei bisogno di capire un po' la datazione di questo meccanismo a verga .. qualcuno ha un'idea?

Avatar utente
toni
Messaggi: 979
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 12:07

Re: datare orologio a verga da tavolo

Messaggio da toni » venerdì 29 giugno 2018, 9:31

foto, please

Avatar utente
andrea
Messaggi: 12
Iscritto il: domenica 8 luglio 2012, 14:29

Re: datare orologio a verga da tavolo

Messaggio da andrea » venerdì 29 giugno 2018, 10:24

eccole

Avatar utente
andrea
Messaggi: 12
Iscritto il: domenica 8 luglio 2012, 14:29

Re: datare orologio a verga da tavolo

Messaggio da andrea » venerdì 29 giugno 2018, 10:40

macchà non me le carica ho seguito la procedura ma continua a darmi un triangolo giallo con punto esclamativo nella finestra di carico allegati sotto la voce "stato" ... la dimensione è 175 kb

Avatar utente
sobas66
Messaggi: 3381
Iscritto il: domenica 26 febbraio 2006, 9:40
Località: treviso

Re: datare orologio a verga da tavolo

Messaggio da sobas66 » venerdì 29 giugno 2018, 12:38

andrea ha scritto:
venerdì 29 giugno 2018, 10:40
macchà non me le carica ho seguito la procedura ma continua a darmi un triangolo giallo con punto esclamativo nella finestra di carico allegati sotto la voce "stato" ... la dimensione è 175 kb
segui attentamente .....

viewtopic.php?f=2&t=2518&p=19303#p19303

vedrai che funziona [[]

Ciao
Immagine

Leonardo diceva: "L'esperienza è il nome che si dà ai propri sbagli."

Avatar utente
sobas66
Messaggi: 3381
Iscritto il: domenica 26 febbraio 2006, 9:40
Località: treviso

Re: datare orologio a verga da tavolo

Messaggio da sobas66 » domenica 1 luglio 2018, 21:12

In aiuto al nostro amico.....ecco le foto :-D
1 (1).jpg
1 (1).jpg (175.25 KiB) Visto 1245 volte
2.jpg
2.jpg (125.12 KiB) Visto 1245 volte
3.jpg
3.jpg (120.8 KiB) Visto 1245 volte
4.jpg
4.jpg (184.32 KiB) Visto 1245 volte
5.jpg
5.jpg (213.2 KiB) Visto 1245 volte
6.jpg
6.jpg (195.15 KiB) Visto 1245 volte
7.jpg
7.jpg (112.02 KiB) Visto 1245 volte
8.jpg
8.jpg (111.32 KiB) Visto 1245 volte
9.jpg
9.jpg (132.9 KiB) Visto 1245 volte
Quì l'esperto potrebbe essere toni :():

P.S. le foto erano a posto....potrebbe essere proprio un problema di firefox <<<<))

Ciao
Immagine

Leonardo diceva: "L'esperienza è il nome che si dà ai propri sbagli."

Avatar utente
andrea
Messaggi: 12
Iscritto il: domenica 8 luglio 2012, 14:29

Re: datare orologio a verga da tavolo

Messaggio da andrea » domenica 1 luglio 2018, 21:50

Bene, grazie mille ancora a sobas66 che mi sta aiutando a postare le foto, intanto giro qualche nota su come sta funzionando, sui materiali e sulle dimensioni (note tecniche non sono abbastanza ferrato per darle, se non dire che suona ed è un meccanismo a catena perchè lo vedo ... ) dunque ... funziona tutto perfettamente suona e corre ... la carica dura circa 12-13 ore e a fine ciclo corre mezz'ora in più rispetto l'ora misurata con un orologio moderno ... non è un problema perchè si può ritardare ancora un po' e quindi portarlo a giusto regime ... il cursore tondo centrale sul centro del quadrante (quello con numeri arabi) comanda la suoneria della sveglia che si regola in opposizione alle ore 12 del quadrante ... ovvero se metto il numero 12 del cursore centrale a ore VI del quadrante l'orologio suona a ore XII ... il meccanismo batte le ore con relativi battiti e il particolare batacchio che ricorda una testa di elefante (???) forse può aiutare nell'identificazione

misure peso e materiali: è alto circa 6 cm, la diagonale da angolo ad angolo opposto dell'esagono fa 10 cm mentre la diagonale da lato a lato fa 8,5 cm ... il peso dell'intero orologio è di oltre mezzo chilo, 682 grammi mentre per il telaio sono stati usati un metallo e una lega .... la parte esterna del massiccio esagono, piedini e cornicette sono in bronzo dorato al mercurio, mentre la basa sotto dove c'è la campanella in metallo bianco (probabilmente una lega a base d'argento e altri metalli) è in rame, così come il quadrante (composto da due lamine esagonali rivettate tra loro) e la camiciatura interna della struttura esagonale, anch'essa in rame e spessa circa 1 mm ... il tutto, base esclusa, è dorato al mercurio ...

Avatar utente
andrea
Messaggi: 12
Iscritto il: domenica 8 luglio 2012, 14:29

Re: datare orologio a verga da tavolo

Messaggio da andrea » lunedì 2 luglio 2018, 1:02

foto
Allegati
q
q
6a.jpg (98.68 KiB) Visto 1239 volte
a
a
5a.jpg (77.86 KiB) Visto 1239 volte
a
a
4a.jpg (92.99 KiB) Visto 1239 volte
s
s
3a.jpg (74.05 KiB) Visto 1239 volte
d
d
2a.jpg (85.91 KiB) Visto 1239 volte
f
f
1a.jpg (85.17 KiB) Visto 1239 volte

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6479
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: datare orologio a verga da tavolo

Messaggio da carlo » lunedì 2 luglio 2018, 9:06

Un orologio semplicemente spettacolare che necessiterebbe delle cure di un vero specialista per una revisione.

Un dubbio che mi assilla: non penso che la catena sia originale; in quei tipi di orologi quasi sicuramente era utilizzato un budello.
Se non vedo male la forma delle gole del conoide è tonda, non quadra come ci si dovrebbe aspettare se dovessero ospitare una catena, e questo potrebbe avvalorare la mia tesi .

Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
andrea
Messaggi: 12
Iscritto il: domenica 8 luglio 2012, 14:29

Re: datare orologio a verga da tavolo

Messaggio da andrea » lunedì 2 luglio 2018, 10:36

bene
vedrò di recuperare foto dettagliate del conoide che a vista, in effetti ora che mi fai notare non è squadrato di netto e peraltro non sembra fatto con macchinari precisi precisi ... proverò a fare delle foto dalla finestrella visto che è stato riassemblato e non vorrei rismontarlo .... sicuramente un occhio più esperto del mio darebbe una lettura più corretta del conoide, a breve metterò nuove foto ... riguardo l'epoca nessuno se la sente di almeno di ipotizzarla chessò in base alla meccanica, forma etc??? ... purtroppo è anonimo e solo i dettagli possono dirci qualcosa ... l'unica cosa che per me profano in materia potrebbe essere una "firma" è qual batacchio fatto così insomma uno lo fa con una forma così particolare perchè ??? era di moda in una certa epoca? è caratteristico chessò dei costruttori tedeschi piuttosto che francesi etc? lo faceva solo uno perchè era la sua "firma"?? boh ...

Avatar utente
andrea
Messaggi: 12
Iscritto il: domenica 8 luglio 2012, 14:29

Re: datare orologio a verga da tavolo

Messaggio da andrea » lunedì 2 luglio 2018, 12:20

a
a
conoide.jpg (46.68 KiB) Visto 1223 volte

Avatar utente
andrea
Messaggi: 12
Iscritto il: domenica 8 luglio 2012, 14:29

Re: datare orologio a verga da tavolo

Messaggio da andrea » lunedì 2 luglio 2018, 12:22

a
Allegati
a
a
batacchio.jpg (42.68 KiB) Visto 1222 volte

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6479
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: datare orologio a verga da tavolo

Messaggio da carlo » martedì 3 luglio 2018, 8:19

Se ti può essere di aiuto ti allego queste pagine tratte dal libro Orologi edito da Mondadori
IMG_6931.JPG
IMG_6931.JPG (299.96 KiB) Visto 1199 volte
Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
toni
Messaggi: 979
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 12:07

Re: datare orologio a verga da tavolo

Messaggio da toni » martedì 3 luglio 2018, 8:36

si tratta di un pezzo di grande pregio. Purtroppo la mancanza di firme sul movimento non consente un'attribuzione temporale certa. Mi riservo di studiarlo meglio con l'ausilio dei "sacri testi", che non posso al momento consultare perchè in vacanza. Ancora complimenti. Carlo comunque ti ha fornito le stesse indicazioni che avrei potuto dare io. A presto
Toni

nota di carlo per andrea : viewtopic.php?f=2&t=1805

Bloccato