materiale didattico

descrizioni della realizzazione dei propri orologi
Avatar utente
1972merlino
Messaggi: 951
Iscritto il: lunedì 25 novembre 2013, 19:03

Re: materiale didattico

Messaggio da 1972merlino » martedì 5 gennaio 2016, 21:10

Grazie,Carlo.
Pensavo che la cnc o il laser non fossero consentiti :lol: ,per alesatore personale va bene anche una lima triangolare?
l'invincibile non è quello che vince sempre ma quello che anche se perde non è vinto mai

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6560
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: materiale didattico

Messaggio da carlo » mercoledì 6 gennaio 2016, 8:37

1972merlino ha scritto:Grazie,Carlo.
Pensavo che la cnc o il laser non fossero consentiti :lol: ,per alesatore personale va bene anche una lima triangolare?
non personale,...pentagonale, ovvero che ha 5 facce .
Eliminando con una mola smeriglio tutte le rigature di una limetta triangolare ( che peraltro dovrebbe essere molto, molto piccola) potresti :(): avere un succedaneo di un alesatore con il grande inconveniente che avendo esso solo 3 taglienti presenterebbe il rischio di impuntarsi continuamente.

Molto più semplice acquistare una serie di alesatori pentagonali per pendoleria che ti serviranno per tutta la vita.

Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
1972merlino
Messaggi: 951
Iscritto il: lunedì 25 novembre 2013, 19:03

Re: materiale didattico

Messaggio da 1972merlino » mercoledì 6 gennaio 2016, 15:33

Con il cellulare sceglie lui le parole.
Neppure lui mi da retta.
Ho provato a cercare in rete ma non ho trovato niente.
Sacrifico una lima per il momento,faccio qualche prova.
l'invincibile non è quello che vince sempre ma quello che anche se perde non è vinto mai

Avatar utente
guidomaria
Messaggi: 1004
Iscritto il: domenica 10 agosto 2014, 11:10
Località: Colle di Val d'Elsa (Siena)

Re: materiale didattico

Messaggio da guidomaria » giovedì 7 gennaio 2016, 10:26

A proposito di alesatori pentagonali da pendoleria: avevo accusato un innocente! i miei sono saltati fuori, naturalmente dopo che avevo acquistato e ricevuto i nuovi. Siccome, per sicurezza ne avevo prese due serie, ora ne ho tre serie .... insomma se a qualcuno servono li cedo con leggero sconto :) (sono nuovi)

Avatar utente
1972merlino
Messaggi: 951
Iscritto il: lunedì 25 novembre 2013, 19:03

Re: materiale didattico

Messaggio da 1972merlino » giovedì 7 gennaio 2016, 21:42

Io tra la mia attrezzatura né ho trovato uno che comprai a Firenze da un fornitore ,ma è troppo piccolo .
Mandami le foto sulla mia mail e il prezzo,valuto (^^) .
Per l' aggiornamento sui lavori,ho ripreso le misure dalle vecchie platine,mettendo su un foglio una per volta le stesse.poi ho inserito nei fori delle punte da trapano adeguate ,calcando così i centri dei fori.
Con un compasso ho puntato i centri riportandolo su una linea retta,per verificare gli ingombri e valutare se la lastra è sufficiente.
Ho trovato una molla di una vecchia stampante,l'ho aperta sagomata e tagliata,la utilizzerò per tenere premuto il crikko sulla ruota dentata del barilotto,ho montato il tutto su di un pezzo di legno per verificare la sua efficacia.
Per tagliare le platine ho pensato al seghetto alternativo,ho la mano ferma e non bevo quando lavoro,ed ho pensato che tutto sommato posso fare un tentativo,l'unico inconveniente è che devo praticare dei fori cambiando il disegno che avevo fatto originariamente, riducendo così l'altezza dei piedi della struttura.seguiranno foto
Intanto

Saluti
l'invincibile non è quello che vince sempre ma quello che anche se perde non è vinto mai

Avatar utente
1972merlino
Messaggi: 951
Iscritto il: lunedì 25 novembre 2013, 19:03

Re: materiale didattico

Messaggio da 1972merlino » giovedì 7 gennaio 2016, 23:23

Ho ricontrollato l'ancoretta,e ben fissa sul suo asse,quello che si muove è la parte che fissa l'asticella della forchetta, si vede nella foto che ho postato.
Deve essere così? È questa che deve avere la frizione?
l'invincibile non è quello che vince sempre ma quello che anche se perde non è vinto mai

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6560
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: materiale didattico

Messaggio da carlo » venerdì 8 gennaio 2016, 8:08

1972merlino ha scritto:Io tra la mia attrezzatura né ho trovato uno che comprai a Firenze da un fornitore ,ma è troppo piccolo .
Mandami le foto sulla mia mail e il prezzo,valuto (^^) .
Per l' aggiornamento sui lavori,ho ripreso le misure dalle vecchie platine,mettendo su un foglio una per volta le stesse.poi ho inserito nei fori delle punte da trapano adeguate ,calcando ( è sempre il telefonino che se la fa da padrone? :lol: :lol: )così i centri dei fori.
Non ho mai provato e quindi non ti posso consigliare in proposito, ma più che rilevare delle misure e metterle su un foglio, ( misure che possono essere soggette ad errori e quasi sicuramente lo saranno) , riporterei pari pari le distanze utilizzando la vecchia platina come dima ( come, un po', ho fatto io).
1972merlino ha scritto:Con un compasso ho puntato i centri riportandolo su una linea retta,per verificare gli ingombri e valutare se la lastra è sufficiente.
perfetto!

>>><<<
1972merlino ha scritto:Per tagliare le platine ho pensato al seghetto alternativo,ho la mano ferma e non bevo quando lavoro,ed ho pensato che tutto sommato posso fare un tentativo,l'unico inconveniente è che devo praticare dei fori cambiando il disegno che avevo fatto originariamente, riducendo così l'altezza dei piedi della struttura.
Saluti
Procurati lame per traforo per metallo ,ché sono diverse da quelle per legno [[]

Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
1972merlino
Messaggi: 951
Iscritto il: lunedì 25 novembre 2013, 19:03

Re: materiale didattico

Messaggio da 1972merlino » lunedì 11 gennaio 2016, 22:10

Ho comprato un kit di 10 alesatori per provare.
l'invincibile non è quello che vince sempre ma quello che anche se perde non è vinto mai

Avatar utente
Gia
Messaggi: 1038
Iscritto il: giovedì 28 settembre 2006, 21:03
Località: To

Re: materiale didattico

Messaggio da Gia » mercoledì 13 gennaio 2016, 19:40

A mio avviso questo movimento è molto simile ad un Romanet (francese) di vecchia fattura con scappamento di tipo brocot. Unica differenza che i Romanet erano caratterizzati da suoneria a scatto senza preparazione.
Attenzione perchè se così fosse, avrebbe la messa in repere automatica da cui dipende l'ancora a frizione leggera.
Allego la scheda tecnica del movimento datata 1960, quindi con movimento già modificato ed in uso fino alla chiusura della fabbrica a Morez, che potrebbe interessare a qualcuno.
Di questo movimento esistono varie versioni, con molle o a catene con vari tipi di suonerie come semplice, bim.bam, ad automa ed anche westminster.
1.jpg
1.jpg (60.5 KiB) Visto 2775 volte
2.jpg
2.jpg (57.25 KiB) Visto 2775 volte
3.jpg
3.jpg (46.09 KiB) Visto 2775 volte
4.jpg
4.jpg (65.8 KiB) Visto 2775 volte
5.jpg
5.jpg (52.43 KiB) Visto 2775 volte
6.jpg
6.jpg (73.79 KiB) Visto 2775 volte
Saluti

Giuseppe

Avatar utente
1972merlino
Messaggi: 951
Iscritto il: lunedì 25 novembre 2013, 19:03

Re: materiale didattico

Messaggio da 1972merlino » giovedì 14 gennaio 2016, 0:13

Molto interessante sopratutto sapere cosa ho avuto tra le mani,osservando alcuni particolari è molto simile,le platine cambiano e non ha il peso ma la molla,ho notato alcune ruote che sono sono uguali,il mio è francese e probabilmente come dici te sarà uscito da la stessa Fabrica.
Ci sono dei numeri forse come per le parigine staranno ad indicare la lunghezza del pendolo.
231 52.
Grazie e ben tornato.
l'invincibile non è quello che vince sempre ma quello che anche se perde non è vinto mai

Avatar utente
Gia
Messaggi: 1038
Iscritto il: giovedì 28 settembre 2006, 21:03
Località: To

Re: materiale didattico

Messaggio da Gia » giovedì 14 gennaio 2016, 17:21

1972merlino ha scritto: Grazie e ben tornato.
E' un piacere!
In questo forum, ci si sta bene, tra amici; senza cartellini rossi e manganelli alle spalle come in altri per un nonnulla.
cartellino rosso.jpg
cartellino rosso.jpg (3.59 KiB) Visto 2766 volte
Saluti

Giuseppe

Avatar utente
1972merlino
Messaggi: 951
Iscritto il: lunedì 25 novembre 2013, 19:03

Re: materiale didattico

Messaggio da 1972merlino » venerdì 15 gennaio 2016, 13:40

Considera che io sono stato bannato per sempre in un forum di acquariologia.
l'invincibile non è quello che vince sempre ma quello che anche se perde non è vinto mai

Avatar utente
sobas66
Messaggi: 3410
Iscritto il: domenica 26 febbraio 2006, 9:40
Località: treviso

Re: materiale didattico

Messaggio da sobas66 » venerdì 15 gennaio 2016, 22:23

1972merlino ha scritto:Considera che io sono stato bannato per sempre in un forum di acquariologia.
Ti hanno detto:....."acqua in bocca!" >()<

Ciao
Immagine

Leonardo diceva: "L'esperienza è il nome che si dà ai propri sbagli."

Avatar utente
1972merlino
Messaggi: 951
Iscritto il: lunedì 25 novembre 2013, 19:03

Re: materiale didattico

Messaggio da 1972merlino » sabato 16 gennaio 2016, 16:52

Ero scomodo per alcuni
l'invincibile non è quello che vince sempre ma quello che anche se perde non è vinto mai

Avatar utente
1972merlino
Messaggi: 951
Iscritto il: lunedì 25 novembre 2013, 19:03

Re: materiale didattico

Messaggio da 1972merlino » lunedì 8 febbraio 2016, 23:53

Salve a tutti,dopo la trasferta sono tornato all'opera.
Ho tagliato ,per meglio dire ho fatto tagliare al laser le platine,abbiamo fatto un po di prove visto che il 3mm di spessore non sapevamo se ci si faceva,per il tipo di materiale,infatti l'ottone riflette molto e il rischio era di sciupare la lente.dopo alcune prove abbiamo tagliato una platina.
L'altra è stata tagliata con la scantonatrice.
Ho trovato in Messico dove sono stato a lavorare, una fereteria in pratica come avrete intuito una ferramenta,a dire il vero anche abbastanza fornita per essere un paesino un po fuori mano,ho trovato le lame per metallo,adesso sto modificando l'attacco del seghetto alternativo,per poterle usare e sagomare le platine.
Sempre in Mex,nella officina "taller mecanico"havevano un tornio e mi e'caduto l'occhio su una barra di ottone,mi hanno gentilmente tornito 3 dischi che utilizzerò,almeno 1,come lente del pendolo.
Ho anche i distanziatore per le platine.
Seguiranno foto.
Asta luego.
l'invincibile non è quello che vince sempre ma quello che anche se perde non è vinto mai

Rispondi