materiale didattico

descrizioni della realizzazione dei propri orologi
Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6582
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: materiale didattico

Messaggio da carlo » venerdì 24 giugno 2016, 8:38

Buon lavoro... :lol:

Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
1972merlino
Messaggi: 958
Iscritto il: lunedì 25 novembre 2013, 19:03

Re: materiale didattico

Messaggio da 1972merlino » giovedì 12 gennaio 2017, 21:53

Ho ricontrollato un po di cose per vedere se potevo fare qualcosa,ma i cilindretti che si vedono nella foto che servono come spessori per fissare le platine sono sbagliati..più corti di quello che serve.strano che non me ne sono accorto prima.
Con il passare del tempo ,non mi piace più la forma che avevo scelto.
Che fare?
Vedendo un altro post mi è venuto in mente di provare a utilizzare il policarbonato.
Il dubbio è ,sarà abbastanza resistente?
l'invincibile non è quello che vince sempre ma quello che anche se perde non è vinto mai

Avatar utente
1972merlino
Messaggi: 958
Iscritto il: lunedì 25 novembre 2013, 19:03

Re: materiale didattico

Messaggio da 1972merlino » sabato 28 gennaio 2017, 23:02


Ho provato a fare qualcosa con il policarbonato.
Sembra buono,può evolvere.
l'invincibile non è quello che vince sempre ma quello che anche se perde non è vinto mai

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6582
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: materiale didattico

Messaggio da carlo » domenica 29 gennaio 2017, 8:13

1972merlino ha scritto: >>><<<
Vedendo un altro post mi è venuto in mente di provare a utilizzare il policarbonato.
Il dubbio è ,sarà abbastanza resistente?
In linea di massima direi di no. Le platine di policarbonato andrebbero usate unicamente per avere un idea del layout delle ruote : per controllare cioè che gli spazi occupati dal treno siano congrui alla costruzione che si ha in mente di realizzare.

Poi dovrebbe essere imperativo per le platine l'uso di ottone o di ferro con boccole di ottone....almeno questo è il mio pensiero... ""==""

Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
1972merlino
Messaggi: 958
Iscritto il: lunedì 25 novembre 2013, 19:03

Re: materiale didattico

Messaggio da 1972merlino » domenica 29 gennaio 2017, 22:36

Va be,ho capito ""=="" ,
Per cascare i piedi mi nascondo dietro al titolo di questo post
"Materiale didattico"
Per ora lo termino e provo a sfruttare le platine in ottone che avevo tagliato.
Magari su questo ci provo a disegnare sopra con un indelebile, per vedere se viene fuori qualcosa di gradevole.
l'invincibile non è quello che vince sempre ma quello che anche se perde non è vinto mai

Avatar utente
1972merlino
Messaggi: 958
Iscritto il: lunedì 25 novembre 2013, 19:03

Re: materiale didattico

Messaggio da 1972merlino » lunedì 30 gennaio 2017, 23:01

Ho rimontato la molla nel bariletto,e mentre riguardavo le platine ho provato ad avvitare delle viti di ottone che avevo da parte,ma non si aggiravano,ho provato un altro tipo neppure pensando al filetto saltato ho provato ad avvitare in un altro foro con lo stesso risultato,ritrovando le viti originali sii sono avvistate ,naturalmente.
Ho confrontato le viti e non sono me quelle originali ,che passo potrebbe essere?m3 no troppo piccole ,m4 troppo grandi.
Non ho mai sentito parlare di m3,5.
Controllo in rete, chi ne sa qualcosa e volesse rispondere.
Antonio
l'invincibile non è quello che vince sempre ma quello che anche se perde non è vinto mai

Avatar utente
1972merlino
Messaggi: 958
Iscritto il: lunedì 25 novembre 2013, 19:03

Re: materiale didattico

Messaggio da 1972merlino » lunedì 30 gennaio 2017, 23:03

M 3,5. ><><><
Esistono..devo trovare un maschio.
l'invincibile non è quello che vince sempre ma quello che anche se perde non è vinto mai

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6582
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: materiale didattico

Messaggio da carlo » martedì 31 gennaio 2017, 8:26

1972merlino ha scritto:M 3,5. ><><><
Esistono..devo trovare un maschio.
sicuro che non sia 1/8" ?
I maschi da M 3,5 costano un botto, sopratutto se capiterà di utilizzarli una sola volta $£"&&

Non c'è materiale sufficiente per forare con un diametro maggiore e filettare con M4 ? Per il corretto foro da praticare ( per maschiature passo grosso....quello usuale) potrebbe esserti utile questa tabella

Immagine

Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
1972merlino
Messaggi: 958
Iscritto il: lunedì 25 novembre 2013, 19:03

Re: materiale didattico

Messaggio da 1972merlino » mercoledì 1 febbraio 2017, 23:03

Non penso che sia in pollici il passo.Domani verifico con un maschio da 3,5 forse un mio amico me lo presta.
La tabella ieri l'ho trovata in rete anch'io.
Nel mentre ho montato la molla di carica,piazzando il bariletto con crick e molletta.tutto filava liscio fino alla piazzatura dell'ancora.
Ho fatto il foro dell'eccentrico al rovescio.
Che pivello. <v<v<
l'invincibile non è quello che vince sempre ma quello che anche se perde non è vinto mai

Avatar utente
1972merlino
Messaggi: 958
Iscritto il: lunedì 25 novembre 2013, 19:03

Re: materiale didattico

Messaggio da 1972merlino » giovedì 2 febbraio 2017, 21:27

I fori confermo sono m 3,5.
Ho passato il maschio nella fiettatura ed è passato bene.
Ri guardando le platine, e confrontando il foro dell'eccentrico con le platine originali ,il foro l'ho fatto nel posto giusto.
Il problema che mi trovo adesso ad affrontare che la distanza che c'é tra le due platine va bene per le ruote ma non per l'asse dell'ancoretta,infatti l'eccentrico non avendo lo steso spessore della platina rimane più dentro di 1mm ,mentre la placchetta forata della sospensione rimane più all'esterno .
Il risultato e che l'asse non arriva ad entrare nei fori.
Poco male tanto è un layout,ma il problema quasi sicuramente lo avrò sull'orologio in ottone,usando una lastra da 3 mm rispetto all'attuale di 3 e 4mm,guadagnerai un mm forse più.
Una prima soluzione,evitare l'eccentrico,ma se l'hanno messo ci sarà stato un motivo.
Fare un foro e allargarlo frontalmente,in modo da far entrare l'eccentrico al pari ,in pratica uno scalino, ma come non ho una fresa,e con le punte a ferro verrebbe conico,dovrei usare delle punte come quelle a legno ,piatte,iniziando con il foro più grande affondare di 1mm e proseguire con una più piccola.
Per il retronon saprei.
Alternativa drastica tagliare l'asta e giuntarla con un canotto portando a misura e incollando con un collante tipo frenafiletti.
l'invincibile non è quello che vince sempre ma quello che anche se perde non è vinto mai

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6582
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: materiale didattico

Messaggio da carlo » venerdì 3 febbraio 2017, 8:22

1972merlino ha scritto: >>><<<
Una prima soluzione,evitare l'eccentrico,ma se l'hanno messo ci sarà stato un motivo.
giusta considerazione, ma tieni presente che non tutti gli orologi hanno questo eccentrico.

Questo eccentrico non viene mosso virtualmente mai. Una volta che durante l'assemblaggio del movimento esso è posizionato nella corretta posizione, poi non dovrebbe MAI essere mosso. Lo sposta in genere chi, nel disperato tentativo di far funzionare un orologio per il quale non sa riconoscere la giusta ragione di malfunzionamento , spera di trovare una soluzione ai suoi ( di lui riparatore e dell'orologio stesso :lol: ) guai. :lol:

Peccato che tu lo abbia tolto dalla platina dove era posizionato :diversamente avresti potuto usare il foro per il pivot ( che in quella posizione ha consentito all'orologio di funzionare regolarmente) come sesta per il foro sulla nuova platina.

Domanda: visto che tutto l'asse si sposta da una parte, quel 1 mm. di cui parli non sarebbe tale da non consentire la "presa" dell'ancoretta con la sua R. dello S. ? Cioè, tanto per capirsi, che lo "spessore" dell'ancoretta non sia più in corrispondenza di quello della R. dello S. ?
1972merlino ha scritto:Per il retro non saprei.
Alternativa drastica tagliare l'asta e giuntarla con un canotto portando a misura e incollando con un collante tipo frenafiletti.
Se ho capito la natura del tuo problema, penso che non sarà elegantissimo, ma se poi riesci a camuffare l'evidenza in qualche modo [[] , potresti mettere sul ponte dell'ancoretta una boccola che fuoriesca della misura necessaria per compensare l'eccessivo spessore della platina.

Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
1972merlino
Messaggi: 958
Iscritto il: lunedì 25 novembre 2013, 19:03

Re: materiale didattico

Messaggio da 1972merlino » venerdì 3 febbraio 2017, 16:18

forse ho segnato il foro prima di togliere l'eccentrico su un foglio di prova.
devo guardare.
intanto ho provato a montare tutto .
Antonio

Immagine

Immagine
l'invincibile non è quello che vince sempre ma quello che anche se perde non è vinto mai

Avatar utente
Guido
Messaggi: 288
Iscritto il: mercoledì 17 febbraio 2016, 9:50
Località: Pellizzano, Val di Sole, Trentino

Re: materiale didattico

Messaggio da Guido » lunedì 6 febbraio 2017, 14:17

niente male con gli ingranaggi così a vista... super scheletrato!
...piu imparo e piu mi accorgo di non sapere!
Guido

Avatar utente
1972merlino
Messaggi: 958
Iscritto il: lunedì 25 novembre 2013, 19:03

Re: materiale didattico

Messaggio da 1972merlino » lunedì 6 febbraio 2017, 17:14

Diciamo che così è oltre a scheletro direi fantasma. :lol:
l'invincibile non è quello che vince sempre ma quello che anche se perde non è vinto mai

Avatar utente
Guido
Messaggi: 288
Iscritto il: mercoledì 17 febbraio 2016, 9:50
Località: Pellizzano, Val di Sole, Trentino

Re: materiale didattico

Messaggio da Guido » lunedì 6 febbraio 2017, 22:54

>()< ||- ||- ||-
...piu imparo e piu mi accorgo di non sapere!
Guido

Rispondi