Shangai-Torino-Shangai

con il bilanciere, al posto del pendolo, che la fa da padrone
Rispondi
serafino
Messaggi: 42
Iscritto il: giovedì 1 dicembre 2016, 18:31

Shangai-Torino-Shangai

Messaggio da serafino » sabato 20 gennaio 2018, 17:05

Ragazzi vi invio queste due sveglie.... quando le ho comprate non credevo ai miei occhi e invece.....
L'argomento non è di secondo piano... $£"&&
Volevo che si facessero dei commenti e delle riflessioni su questi oggetti.
Grazie Antonio
Allegati
DSCN2905.JPG
DSCN2905.JPG (100.38 KiB) Visto 302 volte
DSCN2904.JPG
DSCN2904.JPG (100.9 KiB) Visto 302 volte

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 5789
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: Shangai-Torino-Shangai

Messaggio da carlo » sabato 20 gennaio 2018, 18:52

Direi che non esiste più niente che non sia "clonato" e quasi sicuramente è stato riempito il vuoto che aveva lasciato la Veglia...almeno, credo ""==""

Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

toni
Messaggi: 937
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 12:07

Re: Shangai-Torino-Shangai

Messaggio da toni » sabato 20 gennaio 2018, 18:59

ci copiano anche le sveglie! >()< >()< >()<

Avatar utente
Gia
Messaggi: 1013
Iscritto il: giovedì 28 settembre 2006, 21:03
Località: To

Re: Shangai-Torino-Shangai

Messaggio da Gia » domenica 21 gennaio 2018, 11:05

Un falso clamoroso; c'è da dire oltretutto, che questo movimento di sveglia degli anni 60/70, fu in effetti copiato dal famoso e celeberrimo movimento Veglia Franconia, fabbricato e venduto in migliaia e migliaia di esemplari con gran successo; un movimento che Borletti a Milano produceva e commercializzava; era tutto italiano, ben progettato, robusto, affidabile e di lunga durata.
I cinesi lo copiarono nelle stesse dimensioni; infatti le piastre sembrano uguali, ma migliorandolo; inserendo la lancetta dei secondi centrale (trotteuse), ed ancora meglio, inserendo un bilanciere non più con perni conici, classici per sveglie di medie e grandi dimensioni dell'epoca, ma coi perni cilindrici che lavorano in viti a cornetto, non più di tutto acciaio, ma coi rubini forati all'interno, che gli permette di avere un'attrito minore e quindi un' un'ampiezza di oscillazione più grande con beneficio per l'isocronismo. Anche la durata di carica dalle classiche 30 ore era stata migliorata portandola ad oltre 40, quasi 2 giorni.
Note dolenti, invece sono i materiali delle piastre che sembrano non di ottone, ma di alluminio coi fori dei cuscinetti che si ovalizzano più velocemente, le corone dentate tutte di trancia approssimata, e la lubrificazione che oltre ad essere abbondante, era eseguita con olii di bassa qualità. Inoltre, avendo un bilanciere coi perni, in caso di caduta, questi si rompevano facilmente. C'è da dire tuttavia, che per ovviare a ciò, nella scatola di vendita, era dato in dotazione un kit comprendente le due molle ed un bilanciere completo, ed anche in alcuni casi la leva col martello che normalmente non si usura mai.
Saluti

Giuseppe

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 5789
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: Shangai-Torino-Shangai

Messaggio da carlo » domenica 21 gennaio 2018, 18:56

Gia ha scritto:
domenica 21 gennaio 2018, 11:05
Un falso clamoroso; c'è da dire oltretutto, che questo movimento di sveglia degli anni 60/70, fu in effetti copiato dal famoso e celeberrimo movimento Veglia Franconia, fabbri..... >>><<<
...questo sì che si chiama dare risposte esaurienti... <><>

Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

serafino
Messaggi: 42
Iscritto il: giovedì 1 dicembre 2016, 18:31

Re: Shangai-Torino-Shangai

Messaggio da serafino » domenica 4 febbraio 2018, 14:27

Fantastico... grazie mille Giuseppe.

Rispondi