Ripristino tasca a chiavetta con ricostruzione perno ruota mediana

che utilizzano il bilanciere
Rispondi
Avatar utente
Uhr
Messaggi: 25
Iscritto il: domenica 4 novembre 2018, 10:15

Ripristino tasca a chiavetta con ricostruzione perno ruota mediana

Messaggio da Uhr » lunedì 12 novembre 2018, 13:40

Salve a tutti, come mio primo post su questo forum vi propongo il ripristino di un piccolo tasca con carica a chiavetta nel quale ho trovato una sorpresa a dir poco allucinante. Come potete vedere dalle foto allegate qualcuno, perso la vite di fissaggio del ponte della seconda ruota, ha avuto la brillante idea di saldare a stagno il ponte sulla platina.
P1090410_800x450.JPG
P1090410_800x450.JPG (123.21 KiB) Visto 1234 volte
P1090414_800x450.JPG
P1090414_800x450.JPG (107.43 KiB) Visto 1234 volte
P1090433_800x450.JPG
P1090433_800x450.JPG (57.12 KiB) Visto 1234 volte
P1090444_800x450.JPG
P1090444_800x450.JPG (85.86 KiB) Visto 1234 volte
In più ho riscontrato la rottura del pivot superiore, lato ponte, della ruota mediana con rubino crepato.
Superare il primo problema non è stato particolarmente difficoltoso; ho utilizzato un saldatore ad aria calda e, a circa 320°C e con un pò di pazienza, sono riuscito a dissaldare il ponte e a ripulirlo alla meglio dallo stagno.
Più difficoltoso è il secondo intervento, il ripernaggio della ruota mediana per il quale vi chiedo suggerimenti.
Sul tornietto da orologiaio ho spianato il pivot spezzato, poi, praticato il centrino, con una punta da 0,30 mm ho forato per una profondità di circa 3 volte il diametro del pivot che dovrà essere di 0,18mm. Da una barretta in bluesteel ho tornito il moncone che ho poi calettato nel foro.
Bene, ora, ad evitare errori definitivamente disastrosi, vi chiedo un aiuto, possibilmente passo-passo, sul modo più efficace e sicuro di intervenire. Ho due possibilità 1) portare a misura e lucidare sul tornio stesso il pivot - 2) utilizzare per la finitura il tornietto a pivottare. Quale delle due?
P1090444_800x450.JPG
P1090444_800x450.JPG (85.86 KiB) Visto 1234 volte
P1090446_800x450.JPG
P1090446_800x450.JPG (97.34 KiB) Visto 1234 volte
P1090448_800x450.JPG
P1090448_800x450.JPG (90.19 KiB) Visto 1234 volte
P1090452_800x450.JPG
P1090452_800x450.JPG (95.82 KiB) Visto 1234 volte
Grazie
Uhr

Avatar utente
DMO
Messaggi: 232
Iscritto il: giovedì 18 ottobre 2018, 8:03
Località: Milano

Re: Ripristino tasca a chiavetta con ricostruzione perno ruota mediana

Messaggio da DMO » lunedì 12 novembre 2018, 14:04

Ciao, prima di tutto permettimi di farti i miei complimenti per il lavoro che hai intrapreso e che stai portando avanti molto bene...
Detto questo vorrei darti un primo suggerimento, ovvero vedo che hai lasciato la parte non tornita attaccata al perno calettato e questo non è consigliabile in quanto poi diventa difficile asportarlo con il rischio di rompere l'innesto.
Quindi prima di tutto sistema questa cosa, poi procedi con la tornitura dell'inserto in modo da renderlo concentrico con la ruota/pignone arrivando quasi a misura.
Per verificare se sei a misura puoi usare un calibro oppure il ponte stesso utilizzando il rubino come calibro passa/non passa, quando ci prendi la mano è un sistema molto efficace e anche altrettanto preciso.
Se non hai molta dimestichezza con il bulino sui diametri molto piccoli, dopo averlo reso concentrico puoi usare la pietra Arkansas.
Quando sei a misura senza smontare nulla puoi procedere alla brunitura con il brunitore.
Quando arrivi a questo punto approfondiremo le differenze che passano fra tornietto a pivottare e brunitura diretta sul tornio.
Vai piano e per gradi, sbagliare è abbastanza facile!

Avatar utente
Uhr
Messaggi: 25
Iscritto il: domenica 4 novembre 2018, 10:15

Re: Ripristino tasca a chiavetta con ricostruzione perno ruota mediana

Messaggio da Uhr » lunedì 12 novembre 2018, 15:10

Potrei eliminare la parte non tornita del riporto utilizzando anche la contropunta in modo da evitarne la rottura. Che ne pensi?,
Per la lunghezza del pivot come posso regolarmi?
Uhr

Avatar utente
DMO
Messaggi: 232
Iscritto il: giovedì 18 ottobre 2018, 8:03
Località: Milano

Re: Ripristino tasca a chiavetta con ricostruzione perno ruota mediana

Messaggio da DMO » lunedì 12 novembre 2018, 16:26

Ormai quello che è fatto, è fatto...la contropunta può aiutare ma vedrai tu stesso che non sarà proprio cosi facile, meglio sempre farlo prima!
Cerca di usare un bulino molto affilato lavorando di punta creando un cono fin tanto che la parte eccedente non si stacchi, poi lo arrotondi.
Per le operazioni di accorciamento e arrotondamento di questa natura meglio usare un dischetto diamantato tenuto con le dita.
Per la lunghezza ti devi rifare a quello sano, salvo eccezioni, i perni sono lunghi uguali, in genere lo lascio leggermente più lungo e poi lo accorcio a fine lavoro.

Avatar utente
Uhr
Messaggi: 25
Iscritto il: domenica 4 novembre 2018, 10:15

Re: Ripristino tasca a chiavetta con ricostruzione perno ruota mediana

Messaggio da Uhr » giovedì 15 novembre 2018, 17:19

Ieri sera ho dedicato qualche ora per portare avanti il lavoro.
Ho troncato il moncone con l'aiuto della contropunta in modo da ridurre per quanto possibile lo svergolamento del perno.
P1090479_800x450.JPG
P1090479_800x450.JPG (98.1 KiB) Visto 1191 volte
P1090480_800x450.JPG
P1090480_800x450.JPG (97.71 KiB) Visto 1191 volte
P1090481_800x450.JPG
P1090481_800x450.JPG (96.65 KiB) Visto 1191 volte
Ho portato a misura fino a 0,18 mm, misurando con un micrometro, e provato con il ponte utilizzando il rubino come calibro passa/non passa come suggerito da DMO.
P1090487_800x450.JPG
P1090487_800x450.JPG (89.64 KiB) Visto 1191 volte
P1090482_800x450.JPG
P1090482_800x450.JPG (96.57 KiB) Visto 1191 volte
portata a misura la lunghezza ho provato la ruota sulla platina montando il ponte
P1090483_800x450.JPG
P1090483_800x450.JPG (81.64 KiB) Visto 1191 volte
Ora devo rifinire e brunire cercando di rendere quanto più possibile lucido il pivot .
Per quest'ultima operazione io procederei in questo modo(su questo attendo consigli):
1) brunitore ed olio di vasellina
2) brunitore liscio con pappetta di diamantina ed olio di vasellina.
Uhr

Avatar utente
sobas66
Messaggi: 3382
Iscritto il: domenica 26 febbraio 2006, 9:40
Località: treviso

Re: Ripristino tasca a chiavetta con ricostruzione perno ruota mediana

Messaggio da sobas66 » giovedì 15 novembre 2018, 17:57

Scusate....ma usate ancora la "pappetta di diamantina" ><><><

Con tutte le carte abrasive che ci sono fino alla grana 7000..... :-D

Ciao
Immagine

Leonardo diceva: "L'esperienza è il nome che si dà ai propri sbagli."

Avatar utente
DMO
Messaggi: 232
Iscritto il: giovedì 18 ottobre 2018, 8:03
Località: Milano

Re: Ripristino tasca a chiavetta con ricostruzione perno ruota mediana

Messaggio da DMO » giovedì 15 novembre 2018, 20:44

sobas66 ha scritto:
giovedì 15 novembre 2018, 17:57
Scusate....ma usate ancora la "pappetta di diamantina" ><><><

Con tutte le carte abrasive che ci sono fino alla grana 7000..... :-D

Ciao
Immagino sia una battuta ironica... [[]
È evidente che su diametri di questa natura e lunghezze che non superano il millimetro la carta vetrata per quanto fine possa essere la grana ha sempre e comunque un suo spessore e quindi una certa comprimibilita'.
Lo spessore potrebbe essere molto simile al diametro del perno in lavorazione e anche supponendo di incollarlo perfettamente in piano su una superficie rigida, nel momento in cui si andrà a lavorare di sicuro la pressione specifica non potrà essere mantenuta costante su tutta la superficie d'appoggio con il risultato di trovarsi con un perno non perfettamente cilindrico.
Il brunitore o meglio una barretta di acciaio perfettamente piana e rigida in abbinamento alla pasta invece, non essendo deformabile restituisce un piano omogeneo.
La diamantina e l'olio a mio parere sono inutili in casi come questo in quanto se si usa acciaio temprato come bluesteel la sola azione abrasiva del brunitore porta ad avere una superficie con finitura a specchio e visto anche il diametro del perno e la posizione della ruota in questione, tale finitura è più che sufficiente a garantire la massima funzionalità della ruota stessa.
La diamantina la si può usare in caso di perni molto piccoli come quelli dei bilanciere o di alcune ruote scappamento per minimizzare al massimo eventuali attriti che in talune circostanze potrebbero far perdere qualche grado di ampiezza al bilanciere, ma sono casi limite.
La scelta dell'acciaio con il quale si ricostruisce il perno in abbinamento ad un corretto uso del brunitore sono più che sufficienti per ottenere superfici con rugosita' molto basse.
Un acciaio a basso tenore di carbonio o non temprato se sottoposto a coppie elevate tende a deformarsi nel punto di contatto con conseguente aumento del l'attrito e l'insorgere di tutte le problematiche ad esso connesse, non per niente i pignoni sono temprato se non cementato, gli assi bilanciere sono temprato e così via...) Ma questo è un altro discorso...

Avatar utente
DMO
Messaggi: 232
Iscritto il: giovedì 18 ottobre 2018, 8:03
Località: Milano

Re: Ripristino tasca a chiavetta con ricostruzione perno ruota mediana

Messaggio da DMO » giovedì 15 novembre 2018, 20:58

Tornando al perno che hai realizzato, hai fatto un buon lavoro, ma ci sono un paio di cose che dovresti curare di più, ovvero la planarita' in quanto la sua superficie è leggermente bombata e la sua lunghezza in quanto è troppo lungo...
Con brunitore ora dovrai cercare di riprendere il piano e con la pietra Arkansas dovrai accorciato del dovuto.

Avatar utente
Uhr
Messaggi: 25
Iscritto il: domenica 4 novembre 2018, 10:15

Re: Ripristino tasca a chiavetta con ricostruzione perno ruota mediana

Messaggio da Uhr » venerdì 16 novembre 2018, 9:19

Sono a conoscenza dell'esistenza di carta abrasiva di grana molto fine, ci sono della 3M carte di grana anche 10000, ma convengo con DMO che la finitura non sia accettabile almeno per un pivot di un orologio da tasca, forse per ruote da pendoleria il discorso sarebbe diverso.
Uhr

Avatar utente
sobas66
Messaggi: 3382
Iscritto il: domenica 26 febbraio 2006, 9:40
Località: treviso

Re: Ripristino tasca a chiavetta con ricostruzione perno ruota mediana

Messaggio da sobas66 » venerdì 16 novembre 2018, 12:34

Concordo con tutti e due in pendoleria la carta abrasiva fà il suo lavoro %%$%%

In orologeria, faccio tesoro dei vostri consigli [[]

Ciao
Immagine

Leonardo diceva: "L'esperienza è il nome che si dà ai propri sbagli."

Avatar utente
Uhr
Messaggi: 25
Iscritto il: domenica 4 novembre 2018, 10:15

Re: Ripristino tasca a chiavetta con ricostruzione perno ruota mediana

Messaggio da Uhr » lunedì 26 novembre 2018, 11:55

Finalmente sono riuscito a completare il pivot della ruota di cui rimetto le foto, portato a misura con il tornio e pietra arkansas e poi lucidato con il tornietto a pivottare, brunitore e olio di vasellina.
pivot 1_573x600.jpg
pivot 1_573x600.jpg (34.44 KiB) Visto 1033 volte
pivot 2_626x600.jpg
pivot 2_626x600.jpg (46.56 KiB) Visto 1033 volte
Ora devo sistemare altre magagne scoperte sotto il ponte saldato. Per la precisione si tratta di eliminare il mozzo di vite rimasto nella platina che fermava il ponte (utilizzerò l'acido muriatico), in più devo tappare un foro realizzato probabilmente nel tentativo, malriuscito, di togliere la vite mozzata, infine ripristinare la filettatura.
Uhr

Avatar utente
DMO
Messaggi: 232
Iscritto il: giovedì 18 ottobre 2018, 8:03
Località: Milano

Re: Ripristino tasca a chiavetta con ricostruzione perno ruota mediana

Messaggio da DMO » lunedì 26 novembre 2018, 12:07

Ciao, le foto non sono proprio nitide ma mi sembra che la finitura superficiale (ultima foto) non sia perfettamente lucida... Forse è per via dello sgranamento dell'mmagine.
Se invece così fosse ti consiglio di provare a lucidare i perni direttamente al tornio con velocità quanto più sostenuta possibile e con il solo brunitore tenendolo sotto al perno è Muovendolo lungo la sua lunghezza.
Vedrai che diventerà perfettamente a specchio... Anche senza olio e pasticci vari!

Avatar utente
Uhr
Messaggi: 25
Iscritto il: domenica 4 novembre 2018, 10:15

Re: Ripristino tasca a chiavetta con ricostruzione perno ruota mediana

Messaggio da Uhr » lunedì 26 novembre 2018, 12:34

DMO ha scritto:
lunedì 26 novembre 2018, 12:07
Ciao, le foto non sono proprio nitide ma mi sembra che la finitura superficiale (ultima foto) non sia perfettamente lucida... Forse è per via dello sgranamento dell'mmagine.
Se invece così fosse ti consiglio di provare a lucidare i perni direttamente al tornio con velocità quanto più sostenuta possibile e con il solo brunitore tenendolo sotto al perno è Muovendolo lungo la sua lunghezza.
Vedrai che diventerà perfettamente a specchio... Anche senza olio e pasticci vari!
Ciao, grazie per la risposta.
Credo che sia un problema di sgranamento, comunque ho fatto una foto dell'altro pivot giusto per fare un paragone.Proverò a lucidare ulteriormente seguento il tuo consiglio.
pivot 3_617x600.jpg
pivot 3_617x600.jpg (41.76 KiB) Visto 1026 volte
Uhr

Avatar utente
DMO
Messaggi: 232
Iscritto il: giovedì 18 ottobre 2018, 8:03
Località: Milano

Re: Ripristino tasca a chiavetta con ricostruzione perno ruota mediana

Messaggio da DMO » lunedì 26 novembre 2018, 13:17

><><><... Forse dovresti valutare la ricostruzione anche di questo perno... È tutto mangiato e rigato! ho-ho

Rispondi