orologi in legno

passione di tanti...
Rispondi
Avatar utente
erosb
Messaggi: 36
Iscritto il: sabato 26 dicembre 2015, 10:57

Re: orologi in legno

Messaggio da erosb » venerdì 8 gennaio 2016, 0:00

Scusate il ritardo alla risposta.
Ci sono nel forum, e i lavori continuano anche nella sezione Orologeria.

Merlino, per nuovi lavori sono sempre pronto, certe volte tra un lavoro e l'altro ne esce anche il terzo.

Mi attirano le nuove idee. :-D :-D

Saluti
erosb

Avatar utente
lucianotrial
Messaggi: 8
Iscritto il: venerdì 30 ottobre 2015, 14:26

Re: orologi in legno

Messaggio da lucianotrial » venerdì 8 gennaio 2016, 23:34

lucianotrial ciao a tutti finalmente oh cominciato a lavorare sul mio orologio tutto di legno con l'aiuto di Antonio Liscio per i disegni e qualche nuova attrezzatura e molta pazienza o gia qualche ingranaggio fatto fra poco metteremo delle foto che adesso non riesco ad rimpicciolire come fail intanto grazie spero nel prossimo messaggio per discutere il mio lavoro ciao

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6495
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: orologi in legno

Messaggio da carlo » sabato 9 gennaio 2016, 7:57

lucianotrial ha scritto: >>><<<
metteremo delle foto che adesso non riesco ad rimpicciolire come fail intanto grazie spero nel prossimo messaggio per discutere il mio lavoro ciao
Con Windows è implementato il programma paint con il quale puoi facilmente ridimensionare le foto.

Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
lucianotrial
Messaggi: 8
Iscritto il: venerdì 30 ottobre 2015, 14:26

Re: orologi in legno

Messaggio da lucianotrial » mercoledì 27 gennaio 2016, 16:12

scappamento poco legno intorno al disegno
scappamento poco legno intorno al disegno
IMG_0021.JPG (88.64 KiB) Visto 2412 volte
Ciao a tutti luciano
grazie per il consiglio su windows ma ho un mac talaltro nuovo tutto da imparare comunque o trovato il modo per le foto e spero vadano bene, per gli ingranaggi sebbene un po faticosi da tagliare con il traforo elettrico abbastanza bene ma l'ingranaggio penso più importante lo scappamento me venuto propio male e lo sto rifacendo anche grazie ad Antonio un buon sostenitore buoni i suoi consigli per il prossimo scappamento.
Volevo chiedere se mi potete aiutare sul tipo di legno usare perche penso di avermi imbarcato sul legno sbagliato sto usando il castagno si invecchiato ma vedo che tagliando gli ingranaggi più grandi stanno gia di poco ma stanno ovalizzando.
grazie e a presto ciao luciano

Avatar utente
lucianotrial
Messaggi: 8
Iscritto il: venerdì 30 ottobre 2015, 14:26

Re: orologi in legno

Messaggio da lucianotrial » mercoledì 27 gennaio 2016, 16:14

non so perche' non e' uscita altra foto mando adesso ciao
Allegati
IMG_0021.JPG
IMG_0021.JPG (88.64 KiB) Visto 2412 volte

Avatar utente
lucianotrial
Messaggi: 8
Iscritto il: venerdì 30 ottobre 2015, 14:26

Re: orologi in legno

Messaggio da lucianotrial » mercoledì 27 gennaio 2016, 16:15

o
Allegati
IMG_0020.JPG
IMG_0020.JPG (90.16 KiB) Visto 2412 volte

Avatar utente
1972merlino
Messaggi: 947
Iscritto il: lunedì 25 novembre 2013, 19:03

Re: orologi in legno

Messaggio da 1972merlino » mercoledì 27 gennaio 2016, 21:34

Ciao e ben tornato, per lo scappamento se trovi il faggio che ben solido e lavorabile,altrimenti del multistrato meglio se betulla.
Se usi le punte per fare la lavorazione dei denti ,assicurati di avere un paio di cm o forse più di bordo al di fuori della ruota finita,altrimenti il legno si spacca,come già ti è successo.
Buon lavoro
Antonio
l'invincibile non è quello che vince sempre ma quello che anche se perde non è vinto mai

Avatar utente
lucianotrial
Messaggi: 8
Iscritto il: venerdì 30 ottobre 2015, 14:26

Re: orologi in legno

Messaggio da lucianotrial » lunedì 1 febbraio 2016, 14:59

Ciao Antonio
grazie ok vedo di trovare il faggio io pensavo anche il legno da pavimenti il prefinito cosi sopra a del legno nobile e si può scegliere il legno che si vuole che dici ciao grazie.

Avatar utente
Guido
Messaggi: 283
Iscritto il: mercoledì 17 febbraio 2016, 9:50
Località: Pellizzano, Val di Sole, Trentino

Re: orologi in legno

Messaggio da Guido » mercoledì 17 febbraio 2016, 22:34

ciao a tutti
anch'io ho trovato i disegni online e mi son messo a tagliuzzare legno, come detto nella sezione di presentazione sono proprio a zero di conoscenza di pendoleria e orologeria in generale. Non sono veloce come Antonio che davvero fa le magie ma la fase costruttiva l'ho finita, ora stò facendo le prove di funzionamento e qui vengono i dolori :():
Prima di tutto vorrei porvi una domanda che riguarda l'aspetto progettuale del modello, per quel poco che ne capisco mi risulta che una carica duri circa 13 ore e dintorni, non è troppo poco per un pendolo? devo ancora testare il tutto ma con un calcolo semplice si evince ciò che dico, ovviamente se la mia teoria è quella giusta (((
In pratica il tamburo (scusate e correggetemi se sbaglio i termini tecnici) dove è avvolto il filo del peso ha un diametro di 38 cm ed è solidale alla ruota che compie 1 giro ogni ora, 38cm x 3,14 = 11,932 cm di circonferenza e quindi anche di filo svolto, 11,932 x 13 ore = 155cm di autonomia a menochè non lo si appenda al secondo piano >()< Scherzi a parte ho pensato ad una carrucola di rinvio ma si mangia metà del peso, non so ancora quanto ne servirà per far camminare, sempre che cammini, il mio pendolo però non mi piace molto l'idea di zavorrare troppo la struttura.
Appena posso metto qualche foto del mio operato.
...piu imparo e piu mi accorgo di non sapere!
Guido

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6495
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: orologi in legno

Messaggio da carlo » giovedì 18 febbraio 2016, 7:48

Guido ha scritto: >>><<<
In pratica il tamburo (scusate e correggetemi se sbaglio i termini tecnici) dove è avvolto il filo del peso ha un diametro di 38 cm ed è solidale alla ruota che compie 1 giro ogni ora, 38cm x 3,14 = 11,932 cm di circonferenza e quindi anche di filo svolto, 11,932 x 13 ore = 155cm di autonomia a menochè non lo si appenda al secondo piano >>><<< .
mi sembra che ci sia qualcosa che non quadri...in attesa delle foto [[]

38 cm. x 3.14 = 119.32 cm... con tutto quello che ne consegue
ma, ragionevolmente, c'è da pensare che non hai scritto correttamente l'unità di misura e che quindi il tamburo potrebbe avere un diametro di 38 mm. ; per cui la corda necessaria per ogni giro della ruota dei minuti dovrebbe avere una lunghezza di circa 12 cm.

Ne conseguirebbe che se tu volessi che la durata del tempo di carica fosse 24 ore, sarebbe necessaria una corda lunga circa 3 metri.

Non hai scritto quanto sia la lunghezza del tamburo dove si avvolge la corda...ma potresti, per farne avvolgere una lunghezza maggiore di quella che attualmente usi, diminuirne il diametro ...fino ad arrivare a quello di una lenza di robusta klevar. Solo una idea!

Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
Guido
Messaggi: 283
Iscritto il: mercoledì 17 febbraio 2016, 9:50
Località: Pellizzano, Val di Sole, Trentino

Re: orologi in legno

Messaggio da Guido » giovedì 18 febbraio 2016, 10:14

scusa Carlo hai ragione... 38 mm e non cm. infatti il mio conto sulle 24 ore era piu o meno come dici tu e 3 metri di spazio per il peso non li ha nessuno a parte il Parroco in chiesa :lol:
Il mio obbiettivo è avere un orologio con carica di almeno 36 ore visto che puo succedere di dimenticarsi un giorno di ricaricare. Con un rinvio a carrucola e raddoppiando il peso potrei arrivare alle 24 ore ma non sono molto soddisfatto.
Ho fatto alcuni test ed eliminato alcuni attriti, senza ingranaggi delle lancette ha esaurito finalmente la sua prima carica.
Ho diverse cose da sistemare ma stasera ho tempo e la notte è lunga [[]
Altra domanda per chi è alle prese come me con questo modello: quanto peso avete? Non so se è normale ma sono partito con piu di 2 kg e mi dava problemi, ho ridotto il carico ed ora sembra funzionare... boh :():
Comunque ho circa 1600 grammi ma sembra possa alleggerire ancora
...piu imparo e piu mi accorgo di non sapere!
Guido

Avatar utente
Guido
Messaggi: 283
Iscritto il: mercoledì 17 febbraio 2016, 9:50
Località: Pellizzano, Val di Sole, Trentino

Re: orologi in legno

Messaggio da Guido » giovedì 18 febbraio 2016, 10:15

Per le foto appena riesco a farle e a ridurle le posto
...piu imparo e piu mi accorgo di non sapere!
Guido

Avatar utente
1972merlino
Messaggi: 947
Iscritto il: lunedì 25 novembre 2013, 19:03

Re: orologi in legno

Messaggio da 1972merlino » giovedì 18 febbraio 2016, 13:11

Ciao,il peso va bene.non puoi diminuire il rocchetto perché poi il filo struscia sul blocchetto di giunzione delle 2 platine.
Esistono dei fili da pesca intrecciato,ho provato ma non mi piace.qualsiasi domanda se sono ingrado di risponderti ben volentieri.
Antonio.
l'invincibile non è quello che vince sempre ma quello che anche se perde non è vinto mai

Avatar utente
Guido
Messaggi: 283
Iscritto il: mercoledì 17 febbraio 2016, 9:50
Località: Pellizzano, Val di Sole, Trentino

Re: orologi in legno

Messaggio da Guido » giovedì 18 febbraio 2016, 13:47

come peso sono sceso a 1450 grammi e sembra andare... vediamo se esaurisce la carica, tu quanto hai di autonomia di carica sui tuoi orologi?
...piu imparo e piu mi accorgo di non sapere!
Guido

Avatar utente
Guido
Messaggi: 283
Iscritto il: mercoledì 17 febbraio 2016, 9:50
Località: Pellizzano, Val di Sole, Trentino

Re: orologi in legno

Messaggio da Guido » giovedì 18 febbraio 2016, 17:06

provo a postare foto.
Telaio in noce, quadrante in olmo tornito, numeri e filetti in ebano e pioppo ( li uso di solito per filettare i miei violini), lancette in mogano, ingranaggi in faggio e ruota scappamento in multistrato ( che non mi piace). Perni e boccole in ottone, palette sull'ancorina (non so come si chiamano) in ebano ma forse le cambio.
Mancano le rifiniture come i tappi che oscurano le boccole ed accorciare il perno dell'ancorina, sistemare asta e pendolo, creare il peso che farò in ottone... insomma c'è ancora molto da fare ma..... lui va! °§evv§ °§evv§ °§evv§
Allegati
ecco il mio lavoro
ecco il mio lavoro
20160218_141214.jpg (114.33 KiB) Visto 2360 volte
...piu imparo e piu mi accorgo di non sapere!
Guido

Rispondi