strana (per me) anomalia

passione di tanti...
Rispondi
Avatar utente
Guido
Messaggi: 280
Iscritto il: mercoledì 17 febbraio 2016, 9:50
Località: Pellizzano, Val di Sole, Trentino

strana (per me) anomalia

Messaggio da Guido » martedì 6 marzo 2018, 22:00

Ho riscontrato un problema per me strano riguardo al "legnoso" che ho costruito, credo sia in funzione da un paio d'anni ed a parte errori umani (pulizie invasive o dimenticanze nel ricaricare) lui va senza perdere o guadagnare rispetto all'ora giusta.
Ho però notato che piano piano la carica non ha più l'autonomia che aveva all'inizio, caricando sempre alla medesima altezza il peso all'inizio durava molto più di 30 ore ed adesso arriva alle 25 ore circa svolgendo sempre la medesima porzione di corda.
Non ho apportato nessuna modifica all'orologio in questi 2 anni e mi verrebbe da dar la colpa alla corda che s'è in qualche modo alterata facendo forse un effetto elastico, allego foto della corda che è del tipo usato per cucire i tendaggi e gazebo esterni.... a voi l'ardua (per me) sentenza!!!
pendolo.jpg
pendolo.jpg (50.76 KiB) Visto 922 volte
...piu imparo e piu mi accorgo di non sapere!
Guido

Avatar utente
sobas66
Messaggi: 3382
Iscritto il: domenica 26 febbraio 2006, 9:40
Località: treviso

Re: strana (per me) anomalia

Messaggio da sobas66 » mercoledì 7 marzo 2018, 22:18

:(): :(): :():

....Visto il considerevole peso che hai dotato al movimento, la corda poteva soltanto allungarsi.....
Si poteva accorciare soltanto se inizialmente avesse avuto dell'umidità all'interno delle fibre della corda.. [-_-] ..ma la cosa si sarebbe dovuta presentare dopo poco tempo.... $£"&&

Se vuoi ti posso inviare un cordino di acciaio rivestito e con quello stai tranquillo [[]

Ciao
Immagine

Leonardo diceva: "L'esperienza è il nome che si dà ai propri sbagli."

Avatar utente
Guido
Messaggi: 280
Iscritto il: mercoledì 17 febbraio 2016, 9:50
Località: Pellizzano, Val di Sole, Trentino

Re: strana (per me) anomalia

Messaggio da Guido » giovedì 8 marzo 2018, 14:08

....Visto il considerevole peso che hai dotato al movimento, la corda poteva soltanto allungarsi.....

ma non credo che incida sulla durata della carica, le variabili in gioco dovrebbero essere il peso, il diametro del bariletto e la distanza percorribile dall'orologio al pavimento, o sbaglio :():

poche idee ma ben confuse! >()<
...piu imparo e piu mi accorgo di non sapere!
Guido

Avatar utente
sobas66
Messaggi: 3382
Iscritto il: domenica 26 febbraio 2006, 9:40
Località: treviso

Re: strana (per me) anomalia

Messaggio da sobas66 » mercoledì 14 marzo 2018, 9:05

Guido ha scritto: e la distanza percorribile dall'orologio al pavimento, o sbaglio :():......
Quindi il tuo orologio cammina.... ><><>< :lol: :lol: :lol:

A parte gli scherzi la durata di carica in un orologio è data, nel tuo caso, dalla corsa che può fare il peso, quindi dalla quantità di corda che può svolgersi all'interno della tua cassa....
Peso e diametro del bariletto incidono soltanto sulla forza che viene applicata al movimento.
Chiaramente il diametro del bariletto più è maggiore, più lunghezza di corda viene avvolta a parità di giri che può compiere....

Almeno fin quì siamo d'accordo [-_-]

Ciao
Immagine

Leonardo diceva: "L'esperienza è il nome che si dà ai propri sbagli."

Avatar utente
1972merlino
Messaggi: 943
Iscritto il: lunedì 25 novembre 2013, 19:03

Re: strana (per me) anomalia

Messaggio da 1972merlino » giovedì 15 marzo 2018, 22:42

Ciao amici, io credo che si sia assottigliato il cordino allungandosi , non ti si è mai fermato?
Caldo ,freddo ,umidità , io ho cambiato diversi materiali per migliorare ma se dice di non andare ...
l'invincibile non è quello che vince sempre ma quello che anche se perde non è vinto mai

Avatar utente
Guido
Messaggi: 280
Iscritto il: mercoledì 17 febbraio 2016, 9:50
Località: Pellizzano, Val di Sole, Trentino

Re: strana (per me) anomalia

Messaggio da Guido » sabato 17 marzo 2018, 22:16

scusate, black out del pc causa maledetti aggiornamenti windows 10

Il mio orologio funziona meglio >()<
venedo al dunque... dato per certo ciò che dice Daniele il percorso in cm rimane quello di sempre, cm.150 circa, il peso pure,non credo che se anche il filo si fosse allungato di qualche decina di centimetri inciderebbe sulla durata della carica in modo così sensibile, avremmo solo piu filo arrotolato sul bariletto.
Ora esprimo un'idea balzana: supponiamo di mettere un peso in una calza e tenerla stretta appena sopra la caviglia, la calza si allungherebbe di pochi centimetri; ora supponiamo di tenerla stretta sopra al ginocchio la stessa si allungherebbe di piu centimetri; infine stessa operazione tenendola stretta al cavallo mi verrebbe da dire che si allunga di diversi centimetri in più. Ora supponiamo che mentre fate tale esperimento sopraggiunga vostra moglie... che gli dite? >()< >()< .... scherzi a parte, non so se ho reso l'idea ma è l'unica spiegazione che mi viene da dare.
Proverò a sostituire la corda e così vedremo se sto farneticando o meno $£"&&
...piu imparo e piu mi accorgo di non sapere!
Guido

Rispondi