riparare meccanismo rotto

- la musica dagli ingranaggi
- parliamo sempre di tempo...ma di quello atmosferico
- la "vita" dagli ingranaggi
Rispondi
Avatar utente
mattegm
Messaggi: 5
Iscritto il: domenica 13 maggio 2012, 9:58

riparare meccanismo rotto

Messaggio da mattegm » domenica 13 maggio 2012, 17:57

Buongiorno a tutti,
vi scrivo da Lucca--
Devo riparare un giocattolo di 30 anni circa. Si tratta di una tartaruga con le ruote; nel momento in cui la ruota gira, si attiva il carillon che suona la ninna nanna...
Metto una foto per rendere l'idea..
Immagine

Uploaded with ImageShack.us
Il meccanismo sembra funzionare male (la musica non è continua), e a ben vedere sembra che manchino due astine sul "pettine" che fa suonare le note...

Secondo voi è possibile sostituire il pettinino per fare funzionare il tutto?Oppure devo sostituire tutto il meccanismo?In questo caso penso pero' che, essendo tarato sul movimento delle ruote, sarà difficile trovare un meccanismo simile..

Avete idea di chi potrebbe ripararmi l'oggetto?

grazie mille in anticipo
matteo

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6560
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: riparare meccanismo rotto

Messaggio da carlo » domenica 13 maggio 2012, 19:17

Ciao,
mi sembra che ci sia qualcosa che non sia chiaro.

Probabilmente. inconsiderazione che molti piolini sul tamburo non toccano nessuna astina sul pettine, si potrebbe pensare che esso sia stato autocostruito con 3 tagli solamente....sembrerebbe... ""==""

Direi che la cposa più semplice è sostuituire tutto il meccanismo.Comunque, considerato il posto dove è ospitato il carillon non ci sarebbe da aspettarsi delle grandi melodie....ma forse solo un pò ( sintetizzando) di "suoni".

Questo è quanto riesco a dedurre dalla foto.

Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
mattegm
Messaggi: 5
Iscritto il: domenica 13 maggio 2012, 9:58

Re: riparare meccanismo rotto

Messaggio da mattegm » domenica 13 maggio 2012, 19:39

carlo ha scritto:Ciao,
mi sembra che ci sia qualcosa che non sia chiaro.
Probabilmente. inconsiderazione che molti piolini sul tamburo non toccano nessuna astina sul pettine, si potrebbe pensare che esso sia stato autocostruito con 3 tagli solamente....sembrerebbe... ""==""
Direi che la cposa più semplice è sostuituire tutto il meccanismo.Comunque, considerato il posto dove è ospitato il carillon non ci sarebbe da aspettarsi delle grandi melodie....ma forse solo un pò ( sintetizzando) di "suoni".
Questo è quanto riesco a dedurre dalla foto.
Cordialità.
Carlo
ciao carlo e grazie per la risposta...
Faccio una premessa: si tratta di un giocattolo che mia moglie aveva quando era piccola ed essendo rimasto solo quello piu' un altro di giocattoli, mi piaceva "recuperarlo" per un solo scopo affettivo...

Ti assicuro che non è stato autocostruito, è cosi' che l'ho trovato e non mi sanno spiegare un casa come mai è in quello stato...E' un po sgangherato...
Quello che è sicuro è che la melodia suona come se fosse inceppata e probabilmente si tratta delle astine mancanti....
Se riesco provo a fare un video con quello che si sente...

Secondo te un meccanismo nuovo si puo' inserire nel sistema di funzioamento?(ruota dentata delle ruote)...

Ripeto, si tratta di un recupero "affettivo"...non mi aspetto grandi cose, solo che si senta la ninna nanna come in origine..

Grazie mille per il tuo contributo
Matteo

Avatar utente
pendolum
Messaggi: 1509
Iscritto il: venerdì 19 gennaio 2007, 20:47
Località: Roma

Re: riparare meccanismo rotto

Messaggio da pendolum » domenica 13 maggio 2012, 20:38

mattegm ha scritto:Buongiorno a tutti,
Si tratta di una tartaruga con le ruote; nel momento in cui la ruota gira, si attiva il carillonche suona la ninna nanna...
matteo
Matteo,
osservando il giocattolo c'è qualcosa che non capisco della tua descrizione.

Mi pare di capire che tu dici che il carillon viene messo in funzione dalla rotazione delle ruote della tartaruga. Cioè sembra che tu dica che spingendo la tartaruga ti aspetti di sentire la melodia.

Invece, guardando l'oggetto, penso dovesse funzionare in modo diverso. Cioè caricando il carillon con una chiave o, come sembra più probabile, tirando la cordicella che si vede in foto, il carillon cominciava a suonare e faceva girare le ruote della tartaruga (immagino abbiano pensato alla tartaruga perchè il carillon potrebbe muover il giocattolo solo moooolto lentamente).

Se anche caricando il carillon la melodia non parte e il giocattolo non si muove è probabile che la molla all'interno del carillon sia rotta, sganciata o inceppata.

Prova a controllare questo. Una volta rimesso in moto potrai valutare se il fatto che al pettine manchino dei denti sia un fatto "congenito".

E' chiaro che il rimedio più drastico sarebbe la sostituzione del carillon con uno simile (costo pochi euro), per poi piantarci la ruota a corona in plastica.

Ma poi che ne sarebbe della melodia originale? A meno che non sia la classica ninna nanna di Brahms, per cui non ti dovrebbe essere difficile trovarlo uguale, ad es. su ebay.

Facci sapere.

Ciao.

Avatar utente
mattegm
Messaggi: 5
Iscritto il: domenica 13 maggio 2012, 9:58

Re: riparare meccanismo rotto

Messaggio da mattegm » domenica 13 maggio 2012, 21:18

Matteo,
osservando il giocattolo c'è qualcosa che non capisco della tua descrizione.
Mi pare di capire che tu dici che il carillon viene messo in funzione dalla rotazione delle ruote della tartaruga. Cioè sembra che tu dica che spingendo la tartaruga ti aspetti di sentire la melodia.
ciao,
si in effetti è cosi'....Forse questa foto (sfuocata) rende l'idea..immagina una macchinina con le ruote che quando si muove attiva il meccanismo attraverso la ruota dentata..Ovviamente manca il guscio....
Immagine

Uploaded with ImageShack.us
Invece, guardando l'oggetto, penso dovesse funzionare in modo diverso. Cioè caricando il carillon con una chiave o, come sembra più probabile, tirando la cordicella che si vede in foto, il carillon cominciava a suonare e faceva girare le ruote della tartaruga (immagino abbiano pensato alla tartaruga perchè il carillon potrebbe muover il giocattolo solo moooolto lentamente).
no...la corda è "posticcia", la utilizzava mia moglie a suo tempo per tirare il giocattolo....
Domani provo a fare un video che forse rende piu' l'idea....
Se anche caricando il carillon la melodia non parte e il giocattolo non si muove è probabile che la molla all'interno del carillon sia rotta, sganciata o inceppata]Prova a controllare questo. Una volta rimesso in moto potrai valutare se il fatto che al pettine manchino dei denti sia un fatto "congenito"..
se faccio andare in avanti la tartaruga la melodia si sente ma è come "zoppa" e mancano delle note, che potrebbero corrispondere ai dentini mancanti...

E' chiaro che il rimedio più drastico sarebbe la sostituzione del carillon con uno simile (costo pochi euro), per poi piantarci la ruota a corona in plastica.
si, avevo pensato anche a quello ma forse le dimensioni sono diverse....
Ma poi che ne sarebbe della melodia originale? A meno che non sia la classica ninna nanna di Brahms, per cui non ti dovrebbe essere difficile trovarlo uguale, ad es. su ebay.
è la classica ninna nanna di brahms, per cui trovare il meccanismo sarebbe la cosa piu' semplice...
Facci sapere.
volentieri...
domani vi aggiorno con foto e magari il video di dettaglio...

Grazie a tutti per la disponibilità

Avatar utente
pendolum
Messaggi: 1509
Iscritto il: venerdì 19 gennaio 2007, 20:47
Località: Roma

Re: riparare meccanismo rotto

Messaggio da pendolum » domenica 13 maggio 2012, 22:56

Guarda che se fosse come dici tu, cioè che il giocattolo ha sempre funzionato a spinta, non avrebbe senso quel bariletto nel carillon (freccia rossa) nè il regolatore di velocità a farfalla.

Immagine

Uploaded with ImageShack.us

Il fatto che spingendo la tartaruga il carillon suoni non prova che all'origine dovesse funzionare così. Semmai è la prova che la molla di carica, presente nel bariletto, è rotta o sganciata, altrimenti il cilindro non potrebbe girare semplicemente spingendo la tartaruga.

In pratica spingendo il giocattolo stai forzando il carillon a funzionare anche se la molla è rotta, ma i rapporti degli ingranaggi sono fatti per portare il moto al contrario, cioè dal bariletto alla ruota della tartaruga e non viceversa. Questo potrebbe anche spiegare il funzionamento zoppicante.

Se tua moglie ricorda che la tartaruga funzionava così dall'inizio potrebbe anche essere che la rottura della molla sia intervenuta dopo poche ore di funzionamento corretto del giocattolo e che lei, con l'inventiva dei bambini abbia comunque continuat a giocarci così.

Scusa la mia insistenza. Ma il carillon è piuttosto comune ed è così che funzionano.
Il fatto che al pettine manchino dei denti è probabilmente fonte di un altro difetto, cioè la mancanza di alcune note nella melodia. Cioè la presenza di alcune pause al posto delle note.
Ripeto, per il problema del pettine è più facile sostituire l'intero carillon. Oppure, se fosse ad es. un carillon di marca Reuge, trovarne uno uguale e sostituire il pettine. Sul carillon e sul pettine di solito sono incisi dei codici.

Ciao.

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6560
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: riparare meccanismo rotto

Messaggio da carlo » lunedì 14 maggio 2012, 7:23

""=="" guardando meglio, e sulla base di quanto descritto, mi son reso conto che dal pettine mancano delle lamelle....non è che 3 siano le lamelle di quel pettine. ""=="" ""==""

Mi scuso per la mia poca vista.... ""==""

Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
mattegm
Messaggi: 5
Iscritto il: domenica 13 maggio 2012, 9:58

Re: riparare meccanismo rotto

Messaggio da mattegm » lunedì 14 maggio 2012, 19:44

carlo ha scritto:""=="" guardando meglio, e sulla base di quanto descritto, mi son reso conto che dal pettine mancano delle lamelle....non è che 3 siano le lamelle di quel pettine. ""=="" ""==""
Mi scuso per la mia poca vista.... ""==""
Cordialità.
Carlo
eh si infatti è quello che dicevo io, mi ero confuso con due ma il senso era quello:)))

comunque, se vedi bene noterai che al posto della "manovella" che azionerebbe il tamburo rotante c'è una ruota dentata
che guarda caso si muove con il movimento delle ruote...

Alla luce di quello che hai scoperto sopra, cosa consigli di fare?Non sono riuscito a fare il video oggi, spero domani di farcela...

ciao
matteo

Avatar utente
sobas66
Messaggi: 3410
Iscritto il: domenica 26 febbraio 2006, 9:40
Località: treviso

Re: riparare meccanismo rotto

Messaggio da sobas66 » lunedì 14 maggio 2012, 22:58

Il meccanismo del carillon sembrerebbe simile a questo

Immagine

Dalla foto si vede che all'interno del cilindretto in alto a destra cè una molla che si potrà caricare con una chiave oppure tirando una cordina che tramite un cricchetto mette in tiro la molla.

L'asta di fil di ferro che vedi al centro serve per azionare o zittire il carilllon.

Confermo con chi dice che il pettine ha 3 denti rotti <<<<))

Se ti può essere di aiuto.... [-_-]

ciao
Immagine

Leonardo diceva: "L'esperienza è il nome che si dà ai propri sbagli."

Avatar utente
pendolum
Messaggi: 1509
Iscritto il: venerdì 19 gennaio 2007, 20:47
Località: Roma

Re: riparare meccanismo rotto

Messaggio da pendolum » lunedì 14 maggio 2012, 23:27

mattegm ha scritto:
comunque, se vedi bene noterai che al posto della "manovella" che azionerebbe il tamburo rotante c'è una ruota dentata
che guarda caso si muove con il movimento delle ruote...
Scusa,
ma perchè ti ostini a dire che quel carillon è fatto per essere azionato dalle ruote come se fosse un carillon a manovella?

Ho cercato di spiegare che quel carillon non è un carillon a manovella. I carillon a manovella non hanno la molla e nemmeno il regolatore di velocità, e i loro ingranaggi sono fatti per trasmettere il moto dalla manovella al cilindro. In quel caso potrebbe essere azionato dalle ruote.

Ma questo carillon è diverso. Ha la molla e il regolatore di velocità quindi è stato fatto fatto per essere azionato con una carica, o tramite chiave o tramite cordicella e puleggia.
Il moto delle ruote è l'effetto e non la causa del moto del carillon.

Oltre atutto questo c'è da aggiungere il fatto che, anche se la molla funzionasse, il pettine ha anche 3 note mancanti, quindi riparare il carillon farebbe camminare la tartaruga ma la melodia sarebbe incompleta.

Unici rimedi:
A) sostituzione di tutto il carillon con reimpianto della ruota a corona originale.
B) Identificare il carillon, acquistarne uno uguale e sostituire pettine e molla di quello originale.

Non vedo altre possibilità.

Scusa se sono stato un po' categorico.

Avatar utente
mattegm
Messaggi: 5
Iscritto il: domenica 13 maggio 2012, 9:58

Re: riparare meccanismo rotto

Messaggio da mattegm » sabato 26 maggio 2012, 20:29

ciao, scusate il ritardo nella risposta.....
Allora, ho parlato con mia suocera per capire come fuzionava il carillon quando ancora era in funzione e devo ammettere che avevo torto marcio, ovvero:

Esisteva una cordicella con attaccata la tartaruga "figlia", se tiravi la cordicella la tartarughina piccola tornava verso la mamma , che si muoveva per azione del carillon..

Quindi: tiro la corda, si carica la molla, la tartarughina figlia (che non so se riesco a recuperare) andava verso la mamma per azione della corda che si accorciava; nel mentre la melodia suonava e la tartaruga grande si muoveva...

Ora, detto questo...Come mi consigliate di procedere?
Vorrei lanciare la proposta: se qualcuno di voi fosse in grado di riparare (o almeno tentare) il giocattolo io glielo spedirei volentieri ovviamente pagando per il disturbo della riparazione..

Fatemi sapere cosa ne pensate...E grazie di tutto per questa consulenza..
Matteo

Avatar utente
pendolum
Messaggi: 1509
Iscritto il: venerdì 19 gennaio 2007, 20:47
Località: Roma

Re: riparare meccanismo rotto

Messaggio da pendolum » domenica 27 maggio 2012, 16:11

Scusa se mi cito da solo.
I rimedi che riesco a immaginare io sono solo i seguenti:
pendolum ha scritto:Unici rimedi:
A) sostituzione di tutto il carillon con reimpianto della ruota a corona originale.
B) Identificare il carillon, acquistarne uno uguale e sostituire pettine e molla di quello originale.

Non vedo altre possibilità.

Scusa se sono stato un po' categorico.
La difficoltà è identificare il carillon (forse da qualche parte c'è scritta la marca). Erano molto diffusi i Reuge, negli anni 60. Ma potrebbe essere anche un cinese anonimo.

La cosa più semplice appare trovare un carillon qualunque con analoga melodia e dimensioni simili e, guardando dalle foto, vedere se l'alberino del cilindro è abbastanza lungo da poterci reimpiantare la ruota in plastica.

E' più che altro un lavoro da pochi minuti, ma che richiede la perdita di molto tempo nella ricerca del pezzo simile. A meno che uno non sia fortunato ....

Rispondi