Mi presento..informazioni su pendolo

tutti gli argomenti pratici e teorici inerenti agli orologi a pendolo
Rispondi
eufonio
Messaggi: 2
Iscritto il: venerdì 1 febbraio 2019, 19:35

Mi presento..informazioni su pendolo

Messaggio da eufonio » venerdì 1 febbraio 2019, 20:51

Buonasera a tutti.
Sono da sempre un grandissimo appassionato di orologi a pendolo.
Per deformazione professionale (sono musicista) adoro prevalentemente gli orologi con suonerie elaborate (come i Westminster).
Attualmente posseggo un pendolino da camino Smith, probabile anni 50, comprato su ebay un paio di anni fa.
Il modello è esattamente questo:
Immagine(la foto l'ho presa da web)

Il mobile è assolutamente perfetto, e il movimento funziona perfettamente, sembra anche nuovissimo. Penso che in realta abbia lavorato molto poco e probabilmente è rimasto chiuso dentro una scatola per molto tempo. Tuttavia prevedendo che abbia bisogno comunque di una pulitura e oliatura, lo tengo fermo con le molle quasi scariche.
Pensero a esso piu in la.

Posseggo anche un regolatore da parete cinese, che è in funzione da oramai 12 o 13 anni.
Credo sia ora di dargli una pulita e oliata e chiedo gentilmente alcune informazioni.

Non credo sia una buona idea portarlo da un orologiaio in quanto il costo della revisione credo sarebbe spropositato rispetto al valore dell'orologio.
Ho prospettato due possibilita:

Comprare direttamente un movimento nuovo e montarlo io... mi pare di averli visti al costo di circa 50 euro...

Provare a pulire il movimento da solo. E qui chiedo... (vi prego non bestemmiate..)
Sarebbe possibile pulire il movimento senza smontarlo immergendolo dentro una vasca a ultrasuoni? Possiedo una vasca da 6 litri comprata per altri scopi..
Se si, devo usare liquidi particolari? Basta acqua demineralizzata?

Il mio dubbio riguarda sopratutto i barilotti (non ricordo se siano "chiusi"), nel caso si riempiano di acqua come posso poi svuotarli e asciugarli completamente? Non vorrei che poi si formasse ruggine nelle molle (presupponendo siano di acciaio armonico) peggiorando ulteriormente la situazione..

C'è infine una terza possibilita che valutavo.
Essendo il mobile costruito molto bene con legno massello ben rifinito (curiosamente per un orologio cinese che avevo pagato mi pare 80 euro), potrei rimpiazzare il movimento con uno di maggiore qualita (tedesco?).
In questo caso, quanto costerebbe un movimento che suoni ore e mezz'ore su gong a spirale?

Vi ringrazio per l'attenzione e per l'aiuto che potrete darmi,

Gianluca

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6163
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna 44.311809N, 9.338871E
Contatta:

Re: Mi presento..informazioni su pendolo

Messaggio da carlo » sabato 2 febbraio 2019, 19:13

eufonio ha scritto:
venerdì 1 febbraio 2019, 20:51
Buonasera a tutti.
>>><<<
Comprare direttamente un movimento nuovo e montarlo io... mi pare di averli visti al costo di circa 50 euro...
può essere una idea interessante [[]
eufonio ha scritto:
venerdì 1 febbraio 2019, 20:51
Provare a pulire il movimento da solo. E qui chiedo... (vi prego non bestemmiate..)
Sarebbe possibile pulire il movimento senza smontarlo immergendolo dentro una vasca a ultrasuoni? Possiedo una vasca da 6 litri comprata per altri scopi.
Non riusciresti ad ottenere una pulizia soddisfacente sopratutto per i depositi di sporcizia nascosti nei fori dei pivot e come giustamente osservi il danno per le molle di carica sarebbe enorme....idea da scartare .
Data la tua inesperienza potresti lavare il movimento immergendolo nella vasca ad ultrasuoni UNICAMENTE se i bariletti fossero del tipo che è possibile togliere dal movimento sfilando gli assi di carica.
eufonio ha scritto:
venerdì 1 febbraio 2019, 20:51
C'è infine una terza possibilita che valutavo.
Essendo il mobile costruito molto bene con legno massello ben rifinito (curiosamente per un orologio cinese che avevo pagato mi pare 80 euro), potrei rimpiazzare il movimento con uno di maggiore qualita (tedesco?).
Opzione da non scartare! devi stare molto attento alla distanze fra gli assi di carica fra loro ed anche dal foro dell'asse di centro: se non corripondono esattamente con quelli del tuo movimento ovviamente il nuovo sarebbe inutilizzabile.
eufonio ha scritto:
venerdì 1 febbraio 2019, 20:51
In questo caso, quanto costerebbe un movimento che suoni ore e mezz'ore su gong a spirale?
Di preciso non lo so , ma puoi fartene una idea visitando ebay.

Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

eufonio
Messaggi: 2
Iscritto il: venerdì 1 febbraio 2019, 19:35

Re: Mi presento..informazioni su pendolo

Messaggio da eufonio » domenica 3 febbraio 2019, 19:19

Grazie per la gentile risposta.
Chiedo: la differenza qualitativa fra un movimento cinese e uno tedesco è cosi sensibile?
Un movimento tedesco avra una regolarità di marcia e/o accuratezza di molto superiore tale da giustificare un esborso maggiore?

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6163
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna 44.311809N, 9.338871E
Contatta:

Re: Mi presento..informazioni su pendolo

Messaggio da carlo » domenica 3 febbraio 2019, 20:56

Cosa fa la differenza, come nel rapporto di quasi tutti i prodotti cinesi rispetto a quelli occidentali, è la diversa cura che è messa nella fabbricazione dei manufatti; migliori materiali che si traducono in una maggiore durata nel tempo della funzionalità; possibilità , anche se non sempre, di trovare pezzi di ricambio. Insomma le solite cose.
Tra un buon usato tedesco ed un nuovo cinese...io non avrei dubbi.... sempre che le misure corrispondano :lol: :lol:

Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Rispondi