Pendolo a Torsione "TELAVOX"

tutti gli argomenti pratici e teorici inerenti agli orologi a pendolo
Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6347
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: Pendolo a Torsione "TELAVOX"

Messaggio da carlo » domenica 3 marzo 2019, 8:02

Non saprei ""==""
Vista l'estensione della "ramificazione", potrebbe esserci il rischio , durante un ripristino del colore, di "toccare" il logo ...e penso che poi , il riprenderlo correttamente , potrebbe non essere semplice.

L'oggetto ha una certa età....un po' come te.... :lol: ....e tu hai mai pensato , per cercare di nasconderla, non so, per esempio di tingerti i capelli bianchi ? :lol: :lol:

Io credo che i "capelli bianchi" di quell'orologio siano quei segni sul quadrante e dato che in fin dei conti non sono particolarmente deturpanti....li lascierei così.... $£"&&

Cordialità :lol: :lol:
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
pietro48
Messaggi: 108
Iscritto il: mercoledì 27 giugno 2018, 19:52

Re: Pendolo a Torsione "TELAVOX"

Messaggio da pietro48 » domenica 3 marzo 2019, 20:07

Una delle caratteristiche di noi "penne bianche :lol: " è la pazienza.
Prima che metta mano al quadrante ascolterò chiunque abbia consigli, farò una ricerca su internet e poi deciderò cosa fare.
Al momento propendo per due soluzioni:
1-Cercare di pulire, con acqua distillata, le ramificazioni per attenuare il colore marrone (prima facendo un saggio su una parte periferica).
2-Lasciare il quadrante così come si trova (anche perché ho sempre rispettato" i capelli bianchi" [[] .
Cordialmente :lol:
Pietro
Anche un orologio fermo dà l'ora giusta due volte al giorno.
La differenza fra la genialità e la stupidità e che la genialità ha dei limiti (albert Einstein).

Avatar utente
pietro48
Messaggi: 108
Iscritto il: mercoledì 27 giugno 2018, 19:52

Re: Pendolo a Torsione "TELAVOX"

Messaggio da pietro48 » lunedì 29 aprile 2019, 12:50

Mi sono risvegliato dal "letargo" :-D e ho ripreso questo orologio per completarlo.
La cassa è stata pulita, verniciata e rimontata;
Cassa .jpg
Cassa
Cassa .jpg (46.72 KiB) Visto 118 volte
Anche il gruppo quadrante è stato pulito, in particolare la grossa guarnizione di gomma che si era seccata e screpolata, la ho trattato più volte con del grasso alla vasellina, fino a che ha ripreso una certa morbidezza;
Quadrante.jpg
Insieme Quadrante
Quadrante.jpg (58.61 KiB) Visto 118 volte
Analizzato bene la crepa sul quadrante e visto la estrema delicatezza, ho deciso di non toccarla e ho proceduto a fissarla con uno spray trasparente (ho utilizzato uno spray trasparente per il fissaggio dei trasferibili che avevo usato nel passato per lavori simili).
Quafrante 1.jpg
Crepa quadrante
Quafrante 1.jpg (52.31 KiB) Visto 118 volte
Un saluto a tutti ed un auguri di un buon 1 Maggio :lol:
Cordialmente
Pietro
Anche un orologio fermo dà l'ora giusta due volte al giorno.
La differenza fra la genialità e la stupidità e che la genialità ha dei limiti (albert Einstein).

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6347
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: Pendolo a Torsione "TELAVOX"

Messaggio da carlo » lunedì 29 aprile 2019, 18:51

Penso che hai fatto bene a lasciare le cose come stanno... [[]

Contraccambio gli auguri anche se per noi pensionati il 1° maggio è tutti i giorni dell'anno.... (^^)

Cordialità. :lol:
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
pietro48
Messaggi: 108
Iscritto il: mercoledì 27 giugno 2018, 19:52

Re: Pendolo a Torsione "TELAVOX"

Messaggio da pietro48 » venerdì 17 maggio 2019, 16:52

Finalmente (con molta pigrizia $$$ ) ho terminato la revisione di questo orologio e ve ne sottopongo le foto, che causa guasto alla macchina fotografica, non sono buone :(((((: .
Telavox.jpg
Orologio Telavox
Telavox.jpg (54.38 KiB) Visto 91 volte
Termino aggiungendo alcune note tecniche e foto, che ho raccolto durante questo lavoro.

Orologio TELAVOX.
Bilanciere a torsione con scappamento ad ancora con carica e suoneria elettrica; l’orologio si basa sul principio che un motore elettrico alimentato da una batteria da 4,5 Volt carica una molla che fornisce la potenza necessaria allo scappamento per far funzionare l’orologio.

Compensazione Temperatura:
La precisione è ottenuta con un bilanciere compensato in temperatura. Non sembra un tradizionale bilanciere bimetallico. Probabilmente la compensazione (come si evince dal grafico) è realizzata con i particolari evidenziati in giallo.
Bilanciere.jpg
Compensazione
Bilanciere.jpg (55.29 KiB) Visto 91 volte
Descrizione Molla /Frizione:
Sono necessari 168 colpi al giorno della suoneria per mantenere l’orologio completamente carico, ma l’orologio fornisce 180 colpi nelle 24 ore.
Quindi 12 colpi in più al giorno, che forniscono quasi due giri in più alla molla, che per evitare di essere sovraccaricata è fornita di una frizione che assicura una tensione prestabilita.
La molla può fornire 12 ore di autonomia, ma la frizione la limita ad 8.
Molla -frizione.jpg
Molla -Frizione
Molla -frizione.jpg (58.88 KiB) Visto 91 volte
Il motore non si avvia autonomamente quando è alimentato, ma è avviato da un braccio a molla il cui movimento è controllato da due camme sull’asse dei minuti. Queste camme controllano anche la mezzora e l’ora.
Girando “in senso orario” la manopola sul retro del movimento, far avanzare le lancette alla mezzora e ora e attendere pazientemente che il martelletto colpisca il gong e si arresti da solo.
La molla si avvolgerà alla mezzora e ora garantendo la carica per il funzionamento dell’orologio.

ATTENZIONE:
Le istruzioni della Telavox suggeriscono ogni volta che l’orologio non è in funzione da molto tempo o quando la batteria viene sostituita, di fare avanzare per almeno tre volte, le lancette dell’orologio ogni ora e mezzora, attendere pazientemente che il martelletto colpisca il gong e si arresti da solo al fine di garantire un sufficiente avvolgimento della molla.

Grazie per l'attenzione <><> e un arrivederci alla prossima "resurrezione :lol: ".
Cordialmente Pietro
Anche un orologio fermo dà l'ora giusta due volte al giorno.
La differenza fra la genialità e la stupidità e che la genialità ha dei limiti (albert Einstein).

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6347
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: Pendolo a Torsione "TELAVOX"

Messaggio da carlo » sabato 18 maggio 2019, 8:14

Il risultato del tuo lavoro mi sembra eccellente <><> .... ed osservo con invidia come riuscite a ripristinare le casse di legno...io neanche ci provo... ""==""
pietro48 ha scritto:
venerdì 17 maggio 2019, 16:52
>>><<< Compensazione Temperatura:
La precisione è ottenuta con un bilanciere compensato in temperatura. Non sembra un tradizionale bilanciere bimetallico. Probabilmente la compensazione (come si evince dal grafico) è realizzata con i particolari evidenziati in giallo. >>><<<
Cordialmente Pietro
Il grafico per la variazione del tempo in funzione della variazione della temperatura l'hai tracciato tu oppure fa parte del corredo delle istruzioni sull'orologio? A me sembra fantastico che siano riusciti a trovare una compensazione così funzionale da non consentire neanche la minima variazione del tempo al variare della temperatura... $£"&& ...e credo di poter immaginare che sia una auto celebrazione da parte dell'azienda costruttrice dell'orologio... [[]

Peraltro è interessante notare come in un orologio così piccolo e di produzione industriale siano riusciti a concentrare così tanta tecnologia da renderlo veramente un oggetto interessantissimo...quindi un sincero grazie per avercelo mostrato.

Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
pietro48
Messaggi: 108
Iscritto il: mercoledì 27 giugno 2018, 19:52

Re: Pendolo a Torsione "TELAVOX"

Messaggio da pietro48 » sabato 18 maggio 2019, 19:43

Grazie per i complimenti ""=="" .
Il grafico è quello della casa costruttrice.
Carlo condivido le tue perplessità in merito alla precisione $£"&& anche se a "quei tempi" non esisteva ancora il consumismo e si era più sinceri.
Comunque se trovo dove la Telavox descrive la compensazione "purtroppo è in danese", cerco di tradurla.

ANTEPRIMA:
Il prossimo lavoro sarà più complicato §cal§, cercherò di far rinascere un "cadavere" di pendola scheletrata.
Cardialmente
Pietro
Anche un orologio fermo dà l'ora giusta due volte al giorno.
La differenza fra la genialità e la stupidità e che la genialità ha dei limiti (albert Einstein).

Rispondi