Planetario Raingo-Croce (terminato)

tutti gli argomenti pratici e teorici inerenti agli orologi a pendolo
Rispondi
Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6416
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: nuovo progetto

Messaggio da carlo » mercoledì 22 maggio 2019, 7:52

realizzazione della ruota a corona. okok
IMG_0281.JPG
Taglio dello spezzone
IMG_0281.JPG (268.9 KiB) Visto 434 volte
IMG_0283.JPG
Creazione del supporto sull'Hardinge
IMG_0283.JPG (287.58 KiB) Visto 434 volte
IMG_0285.JPG
Sbozzo pronto per la dentatura
IMG_0285.JPG (295.04 KiB) Visto 434 volte
IMG_0286.JPG
Creazione dei denti sullo Schaublin 102
IMG_0286.JPG (274 KiB) Visto 434 volte
IMG_0287.JPG
Ruota parzialmente terminata
IMG_0287.JPG (222.84 KiB) Visto 434 volte
Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6416
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: nuovo progetto

Messaggio da carlo » mercoledì 22 maggio 2019, 19:33

Un altro passo in avanti...e le cose non sono così semplici come potrebbero apparire... :lol: ...sempre che abbia individuato con correttezza le intuizioni di Monsieur Raingo... contrariamente sarò costretto a rivedere il tutto $£"&&
IMG_0288.JPG
dando forma al supporto per la luna
IMG_0288.JPG (265.62 KiB) Visto 422 volte
alcune viste dello stato attuale della costruzione con alcuni dettagli ....mi prendo una settimana di vacanza per cui : sospensione momentanea dei "lavori" [[]
IMG_0290.JPG
IMG_0290.JPG (244.23 KiB) Visto 422 volte
IMG_0291.JPG
IMG_0291.JPG (261 KiB) Visto 422 volte
IMG_0292.JPG
IMG_0292.JPG (242.89 KiB) Visto 422 volte
IMG_0294.JPG
IMG_0294.JPG (283.49 KiB) Visto 422 volte
Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6416
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: nuovo progetto

Messaggio da carlo » martedì 4 giugno 2019, 7:26

Treno ingranaggi per rivoluzione della luna... okok
... i più attenti osservatori avranno forse visto una sostanziale modifica rispetto a tutti gli originali ... :lol:
IMG_0295.JPG
in procinto di praticare i fori per le viti di bloccaggio
IMG_0295.JPG (185.03 KiB) Visto 379 volte
IMG_0299.JPG
IMG_0299.JPG (250.01 KiB) Visto 379 volte
IMG_0301.JPG
IMG_0301.JPG (234.21 KiB) Visto 379 volte
IMG_0302.JPG
IMG_0302.JPG (275.5 KiB) Visto 379 volte
Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6416
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: nuovo progetto

Messaggio da carlo » venerdì 7 giugno 2019, 19:02

Ruota grande del treno della rivoluzione della luna: scheletrata... okok
IMG_0309.JPG
IMG_0309.JPG (287.06 KiB) Visto 350 volte
Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6416
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: nuovo progetto...incomincia a prendere forma

Messaggio da carlo » sabato 8 giugno 2019, 19:38

Treno della rotazione della terra okok
IMG_0312.JPG
IMG_0312.JPG (252.56 KiB) Visto 336 volte
Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6416
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: nuovo progetto

Messaggio da carlo » giovedì 13 giugno 2019, 7:41

Scheletratuta di quanto ho realizzato fino ad ora... okok
Mamma mia che lavoraccio con seghetto da traforo e lima per quasi un paio di giorni §cal§ §cal§ §cal§

Cordialità. :lol:
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6416
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: nuovo progetto--tutto sbagliato?

Messaggio da carlo » venerdì 14 giugno 2019, 19:48

>2<£ "£$£" <v<v< >2<£ "£$£"

Stavo costruendo le parti che compongono la luna ed il suo treno quando ho voluto provare se il braccio della luna compiva un giro nei 29,53 giorni canonici.

Ricordo il treno che ho utilizzato"32/120 x 8/63 da come risultato per quanto riguarda il "rapporto di riduzione" 29,5312 .... che non sembra essere troppo distante dal tanto agognato 29,5306"...un errore quindi impercettibile.

Ho quindi segnato con un pennarello il punto di partenza <a>
IMG_0318a.jpg
IMG_0318a.jpg (281.09 KiB) Visto 290 volte
e dopo i citati 29,5 giri della Terra, mi sono ritrovato i segni in questa posizione <a> ( per completare il giro del braccio della luna ci sono volute circa 31-32 rotazioni della terra
IMG_0322a.jpg
IMG_0322a.jpg (288.06 KiB) Visto 290 volte
Ho ricontato i denti del treno in questione (32/120 x 8/63) mille volte ma sembra che i numeri siano corretti. ( anche se il fatto che abbia sostituito la ruota con 32 denti con una che ne ha 64 è un dettaglio)

Ed allora... non è che abbia pensato troppo e che poi alla fine sia stato che "cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata"

Devo continuare a cercare di capire dove possa essere nato l'errore $£"&& ( anche se una idea forse me la sono fatta >>||<< ) ...e chissà che qualcuno non mi venga in soccorso avendo la stessa mia idea...

Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6416
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: nuovo progetto

Messaggio da carlo » domenica 16 giugno 2019, 8:35

Capisco che non avendo fra le mani il meccanismo è difficile tentare di capire quali possano essere i problemi che lo affliggono ma mi è comunque di conforto sapere che alcuni seguono con interesse la questione.

Non sono certo che il problema risieda in quanto credo di aver intravvisto, ma quasi sicuramente qualche effetto sulla rotazione del braccio della luna , la rotazione nel suo complesso del planetario dovrebbe ben darla

All'inizio della prova <a>
IMG_0318b.pg.jpg
IMG_0318b.pg.jpg (285.72 KiB) Visto 260 volte
e dopo aver fatto fare alla Terra 29,5 rotazioni <a>
IMG_0322b.JPG
IMG_0322b.JPG (283.03 KiB) Visto 260 volte
Il planetario nel suo complesso è ruotato di circa 1/12 di giro ( diciamo circa 1 mese) e probabilmente qualcosa ha concorso a modificare ( ad aggiungere o a togliere parte del "cammino" ) il rapporto di riduzione fra gli ingranaggi che io avevo previsto ....anche se a me sembra una cosa alquanto strana in quanto il piccolo treno di ingranaggi 32/120 x 8/63 sembra essere un "sistema" completamente indipendente :():

Tenterò alcune modifiche riportando il design alla descrizione fatta nel libro ed annullando le modifiche che io avevo immaginato più consone alla costruzione di questo planetario... $£"&&

Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
DMO
Messaggi: 232
Iscritto il: giovedì 18 ottobre 2018, 8:03
Località: Milano

Re: nuovo progetto

Messaggio da DMO » domenica 16 giugno 2019, 12:49

Chissà che per qualche ragione non ti abbiano già preceduto e che non abbiano già fatto nel passato il tuo stesso percorso...
Comunque seguo sempre con interesse e ammirazione...

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6416
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: nuovo progetto

Messaggio da carlo » martedì 18 giugno 2019, 9:29

Conscio del fatto , come ho già scritto, che è difficile capire le interazioni dei componenti quando essi non sono "toccabili con mano", cerco di coinvolgere qualche appassionato nel tentativo di dipanare cose che a me non sembrano chiare...e che alla prova dei fatti non sembrano avere una corretta relazione tra quanto descritto e quanto visibile nei disegni ( che certamente non possono essere considerati dei semplici schizzi, bensì rappresentativi delle cose reali).

Pubblico un disegno di massima del planetario
Raingo12aa.jpg
Raingo12aa.jpg (79.05 KiB) Visto 233 volte
Ricordo che, per quanto concerne le problematiche di cui non vedo una soluzione, il "moto" che viene dall'orologio e regola il tempo di avanzamento del planetario ( al momento si può escludere di considerare la forza della molla contenuta nel bariletto che alla fin fine dà solo un aiuto supplementare per sostenere il movimento in questione) parte dalla ruota b che lo comunica alla c, a sua volta alla d, ed infine alla e , e qui nascono i problemi .... <<<<))

La mia logica, quella con la quale ho costruito la mia replica e quella della quale non vi è nessuna conferma nel libro del Raingo, si racchiude nella considerazione che la ruota e sia solidale alla ruota m che, sempre secondo me, muove la Terra : infatti , credo che, considerando facilissimi rapporti di riduzione il moto che partendo dall'asse di centro dell'orologio arriva tramite tutto il treno b,c,d,e,m si può considerare ESATTO ...ovvero 1 giro ogni 24 ore.

Orbene!
La ruota h è solidale all'asse centrale e quindi sta ferma: ruotando il planetario, essa fa muovere la ruota g la quale a sua volta muove la f che ovviamente fa 1 giro in un anno, quello necessario al planetario per compiere un giro su se stesso.

Nel mio modo di ragionare quindi la ruota f non può essere solidale all'asse che porta la ruota e in quanto esse compiono un numero di giri relativi diversi:
  • --la f fa 1 giro in 1 anno
    -- la e da il moto di rotazione alla Terra
Di più:
se si immagina che la ruota b faccia un giro in 1 giorno ( è difficile ipotizzare di più in quanto il moto giunge dall'asse di centro dell'orologio: 1 giro in 1 ora) con il semplicissimo treno b,c,d,e ( nel quale, non sfugga che la ruota c è una oziosa) è impossibile avere una riduzione di giri che porti la ruota e a fare 1 giro in 1 anno... $£"&&

Dovrebbe quindi essere assodato che la ruota e e la ruota f non sono solidali fra loro. $£"&&

ma allora dove sbaglio se, senza mezzi termini, Raingo ( o chi per lui) sostiene : ho-ho ho-ho
Snap11.jpg
Snap11.jpg (67.3 KiB) Visto 233 volte
...e c'è dell'altro per chi ha la pazienza e la costanza di leggere queste mie considerazioni... :lol: ...a questa sera... :lol:

Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
carlocor
Messaggi: 164
Iscritto il: lunedì 10 giugno 2013, 10:00
Località: brescia

Re: nuovo progetto

Messaggio da carlocor » martedì 18 giugno 2019, 18:57

Una domanda Carlo: la ruota b non è solidale con il perno centrale dove è solidale la ruota h? Un saluto Carlocor.

Avatar utente
DMO
Messaggi: 232
Iscritto il: giovedì 18 ottobre 2018, 8:03
Località: Milano

Re: nuovo progetto

Messaggio da DMO » mercoledì 19 giugno 2019, 8:08

Premetto che il Francese lo conosco pochissimo quindi mi devo arrangiare, il Raingo dice che la ruota E comunica attraverso la gabbia alla ruota F l'energia di trascinamento...

L'unico modo per collegare la ruota E alla F è di fare in modo che il trascinamento della F da parte di E avvenga una volta ogni 24 ore, ovvero ad ogni rotazione di E.
Il sistema per farlo è abbastanza semplice e credo non sia il caso di spiegarlo, a quel punto il planetario verrebbe "spostato" ad ogni rotazione della terra e non in continuo.
Forse la gabbia serviva ad ospitare questo, altrimenti mi chiedo a cosa potesse servire e il perché e quindi l' utilità della stessa...

Perché se non fosse cosi, stavo ragionando sul fatto che i due treni essendo indipendenti hanno velocità angolari differenti e di conseguenza anche velocità periferiche diverse e sarebbe da capire se il rapporto fra le due velocità rimane corretto al punto da mantenere la giusta proporzione fra i due spostamenti...

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6416
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: nuovo progetto

Messaggio da carlo » mercoledì 19 giugno 2019, 8:17

carlocor ha scritto:
martedì 18 giugno 2019, 18:57
Una domanda Carlo: la ruota b non è solidale con il perno centrale dove è solidale la ruota h? Un saluto Carlocor.
Grazie Carlo per l'interessamento. La ruota b è fissata su un canotto che gira attorno al lungo asse che è fisso rispetto alla struttura dell'orologio e sullo stesso asse sono fissate( quindi statiche) la ruota h e quella più sotto che gli assomiglia. Detta ruota b prende il moto dall'orologio.
__________________________________________________________

Ho chiesto ad un mio amico napoletano di verificare se nell'orologio di Raingo presente in un museo della sua città le ruote m ed e siano solidali su un unico asse. Credo che essere certi di una simile configurazione potrebbe togliere molti dubbi.

Un altro che mi perseguita è questo: <a>
scan1.jpg
scan1.jpg (120.08 KiB) Visto 205 volte
perchè tutto il planetario giri, la ruota i deve essere fissa: solo in questo caso tutta la struttura della Terra e della Luna possono generare la loro rotazione. Ed infatti sia nel disegno che nel dettaglio di una foto si vede chiaramente una vite che fissa la ruota i al quadrante della "lunazione"... ma il testo ripreso dal libro dice ben altre cose ... ho-ho

Nel rispetto del testo, la vite avrebbe dovuto giungere fino alla ruota f ed invece nel disegno si ferma molto prima.

Non riesco quindi a capire a cosa serva questa ruota f.
Essa fa indiscutibilmente 1 giro in 1 anno, ma poi a cosa trasmette questo movimento?
Così come l'ho realizzato io , tramite canotti in canotti, il movimento viene consegnato al braccio su cui è fissata la Terra e che finisce con il creare un movimento in senso orario.... :(): ... forse per contrastarne uno in senso antiorario.... $£"&& ...non capisco!!!

Stando così le cose, come le ho costruite io, il periodo della lunazione dura 32 giorni...e solo se elimino la ruota f la lunazione avviene nei canonici 29, 56 giorni....ma se questa ruota f c'è, a qualcosa deve ben servire...

In attesa di ispirazioni o suggerimenti , passo alla costruzione dell'orologio $£"&&

Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6416
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: nuovo progetto

Messaggio da carlo » mercoledì 19 giugno 2019, 8:44

Leggo questa tua dopo aver spedito il mio precedente messaggio e ti ringrazio per l'interessamento.
DMO ha scritto:
mercoledì 19 giugno 2019, 8:08
Premetto che il Francese lo conosco pochissimo quindi mi devo arrangiare, il Raingo dice che la ruota E comunica attraverso la gabbia alla ruota F l'energia di trascinamento...
non dice che comunica il moto "attraverso la gabbia" ma che lo comunica mediante l'asse che attraversa la "cage AA" che per noi sarebbero le "platine AA"
DMO ha scritto:
mercoledì 19 giugno 2019, 8:08
L'unico modo per collegare la ruota E alla F è di fare in modo che il trascinamento della F da parte di E....... >>><<<
Come ho già scritto, sempre che io abbia ragione, la ruota f fa INDISCUTIBILMENTE 1 giro in un anno in quanto è " collegata" tramite una ruota oziosa alla ruota centrale che sta ferma ....ma che abbiamo già visto possiamo immaginare come una che faccia 1 giro in 1 anno...così, tanto per capirsi.
Quello che a me sembra chiaro è che la ruota e e la f non possono essere collegate direttamente una all'altra ( come dice il Raingo a mezzo dell'asse che attraversa la gabbia) dato che f è virtualmente ferma ( fa 1 giro in 1 anno) mentre e concorre alla rotazione della Terra e quindi gira molto , ma molto più velocemente ...
DMO ha scritto:
mercoledì 19 giugno 2019, 8:08
Perché se non fosse cosi, stavo ragionando sul fatto che i due treni essendo indipendenti hanno velocità angolari differenti e di conseguenza anche velocità periferiche diverse e sarebbe da capire se il rapporto fra le due velocità rimane corretto al punto da mantenere la giusta proporzione fra i due spostamenti...
è quello che ha angustiato anche il sottoscritto, ma come ho già avuto modo di dire sembrerebbe impossibile che la riduzione del cortissimo treno b,c,d,e ( di cui fra l'altro la c è oziosa) possa portare ad un rapporto di riduzione 1/365...almeno, credo ""==""

Ringrazio già fin da ora coloro i quali vorranno intervenire anche perchè ragionando assieme più teste, forse si può addivenire ad una compressione dei fatti...certamente le cose sarebbero semplificate se il Raingo facesse parte della compagnia... :lol: :lol: :lol:

Cordialità.
Carlo
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Avatar utente
carlo
Site Admin
Messaggi: 6416
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2006, 10:19
Località: Bella Liguria - Lavagna
Contatta:

Re: nuovo progetto

Messaggio da carlo » giovedì 20 giugno 2019, 9:42

Immaginando le difficoltà di chi mi legge di comprendere le varie interazioni fra tutti i componenti di questo planetario, provo a fare una disamina della progressione che io ho seguito nella sua costruzione: sono ovviamente consapevole di aver sbagliato qualcosa se il risultato non è nelle aspettative, ma spero che qualcuno mi aiuti a risolvere il problema della durata della lunazione.

Riassumo prima nella foto qua sotto le lettere che distinguono le varie ruote <a>
IMG_0342aa.jpg
IMG_0342aa.jpg (236.11 KiB) Visto 191 volte
Immagine

Ho immaginato che la ruota e muova direttamente la m per condurre la Terra ( la ruota m , che va posizionata in cima all'asse , al momento non è presente nella foto): <a>
IMG_0337.JPG
IMG_0337.JPG (262.57 KiB) Visto 191 volte
e questo sarebbe il movimento che si ottiene quando carico la molla del bariletto ( ovviamente il movimento è accelerato ma questo è un dettaglio del momento)



Immagine

Ho quindi aggiunto un canotto sul quale è fissata la ruota f che è collegata tramite ruote oziose alla ruota h : nel filmato immediatamente qua sotto si può vedere come questa ruota f compia 1 giro per ogni giro della struttura, ovvero 1 giro per 1 anno ( si può verificare la cosa osservando il segno azzurro sulla ruota f) <a>
IMG_0339.JPG
IMG_0339.JPG (264.54 KiB) Visto 191 volte


la ruota f , quindi non sfugga, compie un giro all'anno in senso orario e, credo, questo sia responsabile della non corretta durata della lunazione in quanto concorre a spostare indietro il braccio della Terra.... e quindi, da qui, la necessità per cui per compiere un intero giro il braccio della Luna non occorrano 29,5 gironi bensì 32 giri circa.

Immagine

Il passo successivo è stato quello di posizionare il quadrante della lunazione con fissata su di essa la ruota i attorno alla quale si muove il braccio della Luna
IMG_0342.JPG
IMG_0342.JPG (271.02 KiB) Visto 191 volte
Perchè il braccio della Luna si possa muovere e evidentemente necessario che la ruota i sia fissa <a>



ed anche nel filmato successivo si vede come il braccio della Terra si muova in senso orario: questo mi fa supporre di aver sbagliato qualcosa in quanto , con riferimento alle mie quasi nulle conoscenze delle cose astronomiche , rotazione e rivoluzione della Terra e rivoluzione della Luna, tutto gira in senso antiorario :():



allo stato delle cose la situazione è quindi quella che segue qua sotto: <a>
IMG_0342a.JPG
IMG_0342a.JPG (234.01 KiB) Visto 191 volte
ed i seguenti filmati li propongo nella speranza che aiutino a capire l'andamento delle cose





Cordialità.
Carlo

______________________________________________________________________________________________________________________________
The best is yet to come
cchiù lluonga è a pinsata, cchiù granni è a minchiata :lol:
_________________________________________________

Immagine

elenco dell'attrezzatura usata in vendita per orologiai hobbisti

Rispondi